Referendum sulla giustizia:
la regolamentazione per la propaganda
e per l’occupazione del suolo pubblico

MACERATA - La Polizia locale fa sapere che tutte le richieste dovranno essere presentate al Comando tre giorni prima dal loro svolgimento
- caricamento letture

 

referendum-4-dicembre1-400x267In base al regolamento della Polizia locale di Macerata, tutte le richieste di occupazione di suolo pubblico per comizi o banchetti per la propaganda per il referendum costituzionale del 12 giugno dovranno essere presentate al Comando tre giorni prima dal loro svolgimento, dalle 9 alle 13 con consegna a mano all’ufficio protocollo del Comune (viale Trieste 24) aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30 o invio tramite Pec all’indirizzo comune.macerata.polizialocale@legalmail.it ovvero comune.macerata@legalmail.it (tutti i giorni dalle 9 alle 12.30). «Le domande pervenute al di fuori della data prevista e della fascia oraria stabilita o con modalità diverse non saranno valutate. Le richieste dovranno essere presentate utilizzando preferibilmente i modelli pubblicati nel sito internet del Comune di Macerata – si legge nella nota -. Nel caso in cui l’area occupata con strutture sia superiore a dieci metri quadrati, dovrà essere corrisposta la relativa tassa che sarà determinata dall’Ufficio entrate del Comune. Per quanto riguarda i luoghi non sarà possibile rilasciare occupazioni per propaganda in piazza Libertà mentre nelle aree del mercato settimanale le occupazioni saranno autorizzate nei luoghi non interessati dal posizionamento dei banchi laddove gli stessi banchetti referendari siano compatibili con le esigenze di mobilità veicolare e pedonale».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =