Veicoli elettrici o ibridi,
le regole del soccorso in sicurezza

SOS - Alla Croce verde Fermo il corso Coes tenuto da Piero Ricci Alunni, ex capo reparto dei vigili del fuoco, per impartire linee guida ed approccio in sicurezza
- caricamento letture
da0fd035-e52e-4404-8927-702af3e1fb0a-1

Un momento dell’incontro

Si è tenuto a Fermo un corso di aggiornamento rivolto agli autisti soccorritori sull’approccio al soccorso in scenari che vedono coinvolti veicoli a trazione elettrica e ibridi, organizzato dal Co.E.S. Marche, associazione di categoria degli Autisti di Emergenza Sanitaria delle Marche, in collaborazione con Co.E.S. Formazione, Co.E.S. Italia e con la preziosa partnership della Croce Verde di Fermo. Al corso hanno preso parte soccorritori provenienti da tutte le province marchigiane.

3474009b-161c-4563-b15a-83e9fa84fd01-1«Visto il diffondersi dei veicoli elettrici e ibridi questo corso, tenuto dal dottor Piero Ricci Alunni, ex capo reparto dei vigili del fuoco, punta a impartire linee guida ed approccio in sicurezza al veicolo, che si differenzia in maniera sostanziale dai veicoli ‘classici’ a motore termico, per la presenza di un impianto elettrico ad alta tensione e le problematiche di rischio evolutivo relative alle sollecitazioni meccaniche del pacco batterie in caso di incidente – si legge in una nota – Il Co.E.S. mira ad elevare lo standard formativi degli autisti soccorritori, promuovendone professionalità e competenze, anche attraverso questo corso, offerto gratuitamente agli iscritti grazie al contributo di Co.E.S. Formazione e i fondi dell’associazione Co.E.S. Marche provenienti dalle quote associative dei numerosi associati».

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =