Iommi ci ricasca, nuova invettiva social
contro il servizio Ambiente del Comune
«Meglio i giardinieri degli anni ’30»

MACERATA - L'assessore all'Urbanistica se l'è presa un'altra volta con i dipendenti comunali in un post su Facebook in cui ha postato una foto d'epoca di piazza Mazzini. Il capogruppo dem Ricotta: «Non ha senso delle istituzioni e dimostra che ci sono contrasti in giunta, perché quella è una delega di Renna»
- caricamento letture
post-iommi

Il post dell’assessore Silvano Iommi

 

Proseguono le scorribande social dell’assessore Silvano Iommi ed anche questa volta si alza la polemica. Non pago degli esiti delle esternazioni estive – dai gobbi allo Sferisterio passando sempre per alcuni dipendenti comunali – ieri l’ex presidente dell’Ordine degli architetti della provincia di Macerata ed attuale assessore all’Urbanistica ha postato sulla sua pagina Facebook una foto d’epoca di piazza Mazzini.

Iommi_ConsiglioComunale_FF-3-325x217Foto illustrativa, se non fosse per il commento finale che è apparso vagamente ironico nel suo modo di porsi. Ecco il post dell’assessore Silvano Iommi: «Piazza Mazzini anni 30/40 La “torre littoria” sembra conservare nelle balaustre in ferro tutti i simboli dell’epoca, tuttavia, da una delle due saracinesche aperte sulla sinistra della Piazza, dove ci si attenderebbe l’uscita di un’auto, sta uscendo invece un cavallo. In ogni caso, a guardare la ricca e curatissima cornice del verde ornamentale e floreale, è evidente che si tratta di un’epoca dove a Macerata forse c’erano 2/3 giardinieri ma sicuramente non c’era l’Unita operativa complessa dei servizi ambientali». A polemizzare è il capogruppo democrat Narciso Ricotta che osserva: «Iommi non ha il senso delle Istituzioni, peraltro vorrebbe scaricare sui dipendenti comunali responsabilità non loro che invece fanno capo all’amministrazione che non dà le indicazioni da seguire e ancorano eroga le risorse necessarie. In più Iommi, dimostrando che all’interno della giunta ci sono contrasti, interviene su una delega che è assegnata all’assessore Paolo Renna».

(l. pat.)

 

Pensiero e Azione difende Iommi «Ha chiesto scusa, una battuta ingenua»

Se la prende coi dipendenti comunali, l’opposizione chiede le dimissioni di Iommi

«La soluzione per l’Ufficio ambiente? Tagliare i dipendenti comunali» Scivolone social dell’assessore Iommi

 

Sferisterio, Iommi rincara la dose: «Quella dei 100 consorti non fu generosità»

Lucia Tancredi bacchetta Iommi: «Lo Sferisterio una speculazione edilizia? Macerata merita politici migliori»

«Sferisterio, ma quali cento mecenati Fu un progetto di speculazione edilizia»

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X