Controlli serrati dell’Arma,
chiave per prevenire i furti

TOLENTINO - I carabinieri nell'ultimo mese hanno aumentato la presenza sul territorio e questo ha consentito di contrastare i reati contro il patrimonio. Nel fine settimana arrestato un 40enne che deve scontare 2 anni e 2 mesi
- caricamento letture

carabinieri-tolentino-2-412x650

Maggiori controlli sul territorio nell’ultimo mese da parte dei carabinieri della Compagnia di Tolentino, diretta dal capitano Giulia Maggi. Sono state impiegate numerose pattuglie concentrate in diverse fasce orarie: lo scopo un’azione preventiva contro reati più comuni come i furti in case o negozi e quelli che vanno a colpire le fasce più vulnerabili della popolazione. Una protezione del territorio che è stata capillare e che ha visto i militari effettuare numerosi controlli sulle principali arterie stradali di accesso alla città, non tralasciando però la vigilanza nei piccoli centri e nelle frazioni. Una azione che, secondo i carabinieri, ha consentito di prevenire in maniera efficace i furti in abitazione e di intervenire tempestivamente nei casi di lite e disagio all’interno delle famiglie. Numerosi anche i controlli per il rispetto delle norme per evitare il contagio da Covid. Nel corso del fine settimana i militari della stazione di Tolentino hanno anche dato esecuzione ad un ordine di carcerazione spiccato dalla procura di Macerata verso un 40enne italiano che deve scontare 2 anni e due mesi. Ora si trova in carcere a Fermo. L’uomo ha riportato condanne per lesioni, resistenza e maltrattamenti in famiglia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X