Med Store Tunit a battesimo da Parcaroli
«Questa squadra onora la città»

MACERATA - Il sindaco, insieme all'assessore allo sport Riccardo Sacchi, alla presentazione della squadra che disputerà la prossima A3. L'obiettivo dichiarato è il salto di categoria, il presidente Gianluca Tittarelli: «Vogliamo riportare la città al palcoscenico che merita»
- caricamento letture

 

presentazione-med-store-3-650x366

La Med Store Tunit con il sindaco Sandro Parcaroli

 

di Mauro Giustozzi

Ripartire dalla semifinale playoff persa lo scorso campionato per fare meglio. Il che tradotto significa serie A2. Questo l’obiettivo per nulla nascosto della Med Store Tunit 2021-22 che si è presentata alla città stamattina nella sala Cesanelli dell’Arena Sferisterio.

Angel-Dennis-e1631886528359-325x283

Angel Dennis

Dirigenti, staff tecnico e squadra al completo sono arrivati sul pullman personalizzato che accompagnerà nelle trasferte in tutta Italia la formazione di Macerata che disputerà il torneo di A3 e ad attenderli le massime autorità comunali, il sindaco Sandro Parcaroli accompagnato dall’assessore allo Sport, Riccardo Sacchi, diversi sponsor tra cui il main sponsor che è Med Store Tunit con il ceo Stefano Parcaroli. «Non siamo affatto scaramantici e per questo abbiamo scelto un venerdì 17 per presentare la nostra squadra – ha sottolineato il general manager Francesco Gabrielli -. Ripartiamo da quella finale promozione perduta nella consapevolezza di aver allestito una formazione forte capace di lottare per vincere contro tutti. Il nostro obiettivo è quello di ben figurare da subito e portare Macerata, gli sportivi, chi ama il volley al palazzetto e per fare questo è chiaro che dobbiamo giocare bene e vincere le partite». A trainare il gruppo squadra sarà ancora una volta l’elemento più esperto del roster, quell’Angel Dennis nuovo capitano in questa stagione.

Il-tecnico-Di-Pinto-e1631886557578-325x264

Adriano Di Pinto, coach della Med Store Tunit

«Iniziamo questa stagione con tanta voglia di fare bene come sempre – ha sottolineato l’opposto maceratese – come l’anno scorso del resto. E’ stato costruito un bel gruppo, forte e con obiettivi precisi in testa: divertirsi e fare bene, vincere più partite possibili. L’idea è quella di migliorare quanto fatto lo scorso campionato e metteremo in pratica questa idea sin dalla prima partita. La strada che ci attende la conosciamo, è mancato pochissimo per arrivare in fondo per cui proviamo a lavorare su quello che è mancato per riuscire a vincere il campionato. Abbiamo un gruppo di giocatori giovani ma anche esperti e con qualità. Credo che potremo recitare una stagione da protagonisti».  A guidare dalla panchina la Med Store Tunit sarà il riconfermato coach Adriano Di Pinto. «Noi sappiamo di avere un organico per puntare in alto ma non possiamo ripartire dalla semifinale persa perché prima bisogna di nuovo arrivarci a giocare quella partita – sottolinea l’allenatore -. Lo scorso anno abbiamo fatto una rincorsa straordinaria partendo dall’ultimo posto per i problemi legati al covid. I playoff sono stati avvincenti e da li abbiamo riprogrammato questa nuova squadra: c’è un gruppo di 15 atleti che si allenano per superare ogni difficoltà, abbiamo grandi campioni come Dennis nel roster, ci sono dei giovani bravissimi a cui ne abbiamo aggiunti altri quest’anno. La squadra è molto cambiata perché avremo un nuovo palleggiatore che sostituisce Monopoli a cui va un grazie per la crescita apportata al gruppo. Quest’anno abbiamo un giovane regista con cui costruiremo il nostro gioco, si è aggiunto lo schiacciatore Lazzaretto che ha vinto il campionato a Porto Viro e quindi siamo molto fiduciosi di fare bene».

Da-sx-Gabrielli-Tittarelli-Modica

L’intervento di Gianluca Tittarelli

Non poteva mancare al vernissage della squadra Gianluca Tittarelli, presidente della Med Store Tunit, una delle colonne portanti del club maceratese. «Abbiamo obiettivi ambiziosi, quelli di riportare la città al palcoscenico che merita – ha ribadito – è stata allestita una squadra competitiva che potrà recitare un ruolo da protagonista almeno al pari di avversarie attrezzate e agguerrite che troveremo lungo il cammino. Centrare i playoff e la promozione in A2 è il nostro obiettivo che non nascondiamo negli ultimi anni. Lo scorso anno siamo arrivati ad un passo dalla promozione: ripartiamo con una consapevolezza in più, con più esperienza che ci servirà per fare tesoro di quello che abbiamo vissuto lo scorso campionato. Abbiamo ringiovanito l’organico e cambiato i palleggiatori. L’ossatura base è rimasta la stessa con degli importanti aggiustamenti».

Stefano-Parcaroli-e1631886477106-325x330

Stefano Parcaroli, ceo dell’azienda main sponsor della Pallavolo Macerata

A livello istituzionale e di main sponsor la famiglia Parcaroli, con il sindaco Sandro e il figlio Stefano ceo della Med Store Tunit, che hanno portato il saluto alla squadra in vista della prossima stagione. «La mia presenza qui è nella veste di primo cittadino –ha detto Sandro Parcaroli- in quanto questa squadra di pallavolo che milita in serie A3 fa onore alla città. Macerata ha una antica cultura e tradizione in uno sport come il volley e questa società lo sta portando avanti con convinzione e serietà. L’anno scorso è stato fatto un bel campionato, adesso è stata allestita una formazione ricca di tanti ragazzi: poi c’è una filiera molto importante del settore giovanile che fa praticare sport a tanti bambini della nostra città. Nel 2022 saremo Città Europea dello Sport e il volley ne rappresenta una parte molto importante. Io credo che nello sport di squadra non è importante tanto avere un atleta straordinario ma è necessario avere la squadra che gioca bene assieme e che raggiunge i risultati grazie all’apporto, piccolo o grande che sia, di tutto il gruppo». Stefano Parcaroli, main sponsor della Pallavolo Macerata, ha invece sottolineato come «le ambizioni per questa stagione sono elevate. Si inizia il campionato in una situazione totalmente diversa da quella dello scorso anno, siamo indicati come una delle squadre favorite e ci aspettiamo molto da questa formazione. La Med Store raddoppia il suo impegno, aggiungendo la Tunit al marchio tradizionale, maggior supporto, maggior entusiasmo e vedremo una partita alla volta dove potremo arrivare. La nostra azienda collabora da anni con questa società, un club serio, che fa sport di qualità, che fa tanto per Macerata curando un settore giovanile che coinvolge tantissimi bambini che possono praticare sport. Molte delle decisioni societarie vengono condivise da noi sponsor, cerchiamo di portare anche l’attività di marketing e promozionale all’interno della squadra: l’ambizione è quella di muoversi assieme e di non essere semplicemente uno sponsor che mette soldi per supportare la squadra».

 

presentazione-med-store-1-650x366

presentazione-med-store-2-650x366

Pullman-della-squadra-med-store

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X