Covid, 32 nuovi casi nelle Marche:
22 sono nel Piceno

CORONAVIRUS - Il risultato su 894 nel percorso nuove diagnosi (di cui 198 screening con percorso Antigenico). Il rapporto positivi testati del 3,6%
- caricamento letture

Tolentino_Tamponi_Covid_FF-29-1024x682

 

Nelle ultime 24 ore sono stati testati 1.733 tamponi: 894 nel percorso nuove diagnosi (di cui 198 screening con percorso Antigenico) e 839 nel percorso guariti. Il rapporto positivi testati del 3,6%. A renderlo noto il Servizio Sanità delle Marche

I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 32, di cui 22 nel Piceno. Gli altri sono stati rilevati 2 nella provincia di Macerata, 2 nella provincia di Ancona, 2 nella provincia di Pesaro Urbino, 1 nella provincia di Fermo e 3 fuori regione.

I casi comprendono soggetti sintomatici (6 casi rilevati), contatti in setting domestico (7 casi rilevati), contatti stretti di casi positivi (13 casi rilevati), contatti in setting lavorativo (1 casi rilevati), contatti in ambiente di vita/socialità (0 casi rilevati), contatti in setting assistenziale (0 casi rilevati), contatti con coinvolgimento studenti di ogni grado di formazione (0 casi rilevati), screening percorso sanitario (0 casi rilevati), contatti con provenienza extra-regione (1 casi rilevato) e di 4 casi sono in fase di approfondimento epidemiologico.

Nel percorso Screening un totale di 198 test antigenici effettuati e  5 soggetti rilevati positivi (da sottoporre al tampone molecolare) un rapporto positivi/testati 3%.
***

Il focolaio della movida rivierasca nel Piceno conta 38 contagiati, quasi tutti compresi tra i 16 e i 18 anni. Si parla di carica virale altissima, un fatto che fa pensare alla presenza della famigerata variante Delta. Per averne certezza, però, occorre attendere i risultati che arriveranno dal laboratorio preposto dell’ospedale “Torrette” di Ancona.

Il contagio è partito da una festa tenutasi nei giorni scorsi in uno chalet di San Benedetto a cui erano accorsi circa 180 persone, per la maggior parte giovanissimi. I test messi in atto hanno portato dunque al tracciamento e alla registrazione di un vero e proprio focolaio. La maggioranza dei positivi ai tamponi molecolari non risultano vaccinati. Oltre al controllo su partecipanti al party e sui loro contatti, il laboratorio di Biologia Molecolare del “Mazzoni” di Ascoli, diretto dal dottor Antinio Fortunato, sta parallelamente vagliando altri tamponi antigenici: 150 nella giornata di giovedì 1 luglio, tutti risultati negativi, ed altri 100 nella giornata di oggi; anche in questo caso gli esiti dovrebbero essere negativi. Precisazione: sul bollettino dei contagi che la Regione ha emesso i numeri potrebbero non risultare allineati poiché ci sono persone che per effettuare il test si rivolgono a centri privati o strutture periferiche.

Articoli correlati






© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X