Matelica, attivata la Ztl

VIABILITA' in centro storico, varchi elettronici nel tratto di corso Vittorio Emanuele da piazza Enrico Mattei a spiazzo Beata Mattia
- caricamento letture

 

Massimo-Baldini-sindaco-di-Matelica-e1583266362951-325x249

Massimo Baldini, sindaco di Matelica

 

«A partire da mercoledì 9 giugno sarà attivato l’impianto di rilevazione degli accessi nella zona traffico limitato». Ad annunciarlo in una nota il Comune di Matelica. «La pianificazione della mobilità e viabilità urbana già attivata nel 2020, con un procedimento partecipato e condiviso con i comitati di cittadini e commercianti, ha avuto uno sviluppo rallentato per motivi legati alla pandemia da Covid-19 – prosegue l’Ente -. Le attività di confronto costruttivo anche con la componente di minoranza politica in commissione sono state ritenute necessarie da questo assessorato ed hanno portato ad una significativa condivisione. E’ giunto il momento di passare alla prima fase. L’impianto avrà un funzionamento passivo nel primo mese, nel senso che non rileverà in maniera automatica le violazione e sanzioni. Tutto questo, su indicazione del competente Ministero che ne ha autorizzato l’esercizio, ma anche per venire incontro alla necessità di far conoscere preventivamente l’esistenza della rilevazione degli eventuali accessi irregolari». Nel comunicato il Comune precisa: All’ingresso della zona a traffico limitato è posta la segnaletica indicante la limitazione degli accessi nelle varie giornate e fasce orarie. Residenti, domicilianti, commercianti ovvero aventi diritto all’accesso nei giorni ed orari nei quali vige la limitazione dovranno accreditarsi per ottenere il pass abbinato alla targa sul portale
https://ztl-matelica.sismic.it/. La regolamentazione interesserà anche la sosta limitata con dispositivo a tempo ed a pagamento. In questa prima fase – precisa l’Ente – la Polizia Locale effettuerà controlli sia sugli accessi che sulla sosta. Per informazioni è possibile contattare la Polizia Locale al numero 0737781822. Inoltre dal 24 maggio scorso è stata disposta con ordinanza, la limitazione al transito dei veicoli destinati al trasporto di cose, massa complessiva superiore a 3,5 tonnellate, su un tratto di strada di viale Martiri della Libertà, compreso tra l’intersezione con la sp 256 Muccese, fino alla rotatoria di Regina Pacis. Sono esclusi i veicoli destinati alle operazioni di carico e scarico, presso le attività commerciali poste in viale Martiri della Libertà. Il provvedimento si è reso necessario per tutelare il patrimonio stradale di Viale Martiri della Libertà, da poco ripristinato, e per limitare il transito dei “mezzi pesanti” nella predetta strada che rappresenta sicuramente tra quelle di proprietà comunale quella maggiormente trafficata, soprattutto negli orari di punta. Il percorso alternativo è indicato dalla segnaletica , verso Via De Gasperi, sia per i veicoli diretti ad Esanatoglia e sia per quelli provenienti dalla predette località e diretti verso la so256-Muccese».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X