Donna muore durante il sonno,
sparito l’uomo che era con lei

CIVITANOVA - Una 46enne ucraina è stata trovata senza vita nel suo letto. Aveva trascorso la serata con la persona che frequentava e che dopo aver chiamato i soccorsi è fuggita (è irregolare in Italia). Indagano i carabinieri. Non sono stati trovati segni di violenza
- caricamento letture

Carabinieri_Archivio_Arkiv_FF-14-e1619440271137-650x493

 

Donna di 46 anni trovata morta nel letto, a scoprire il corpo un uomo che frequentava e che ha trascorso la serata con lei e che ha chiamato i soccorsi per poi sparire (è irregolare in Italia). La donna, Eleonora Korenyeva, di origini ucraine, è morta sabato mattina a Civitanova (ma la notizia di quanto accaduto si è appresa oggi). Sul corpo non sono stati trovati segni di violenza, mercoledì sarà fatta una autopsia per chiarire le cause della morte.

Avevano trascorso la serata di venerdì insieme, si erano coricati, nella casa in cui la donna vive, e la mattina dopo lui si è svegliato e ha trovato la donna con cui si frequentava morta. Scoperto quello che era successo è uscito dalla stanza e ha chiamato i genitori della 46enne che subito hanno chiamato i soccorsi. Sul posto, la mattina di sabato, sono intervenuti il 118 e i carabinieri della Compagnia di Civitanova. Ma quando i soccorritori sono arrivati l’uomo che aveva trascorso la notte con la 46enne era sparito. Si tratta di una persona che si trova in Italia irregolarmente e che per questa ragione era già ricercato. I carabinieri lo stanno cercando per sentirlo e avere la sua versione dei fatti. Le indagini sono coordinate dal sostituto Enrico Barbieri. Il magistrato ha deciso di disporre una autopsia per stabilire le cause della morte. Non ci sono segni di violenza sul corpo della donna. Le ipotesi è che la donna possa aver avuto un malore o abbia assunto qualche sostanza. Nella casa non sono stati rinvenuti stupefacenti.

(Gian. Gin.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X