Tv satellitare a Borgo Rancia,
il Comune si accolla le spese

TOLENTINO - A fronte di diverse richieste l'amministrazione ha scelto di intervenire direttamente per un risultato più armonico. Il costo è di circa 10mila euro
- caricamento letture
borgo-rancia-3-325x244

Uno degli appartamenti inaugurati a gennaio

 

Il comune di Tolentino si occuperà di installare quanto necessario per la ricezione del segnale della tv satellitare nei 24 alloggi di Borgo Rancia, realizzati per chi ha perso casa a causa del terremoto del 2016 e consegnati a gennaio. Il costo complessivo, a carico dell’Ente, si aggira intorno ai 10mila euro. 

Spiega il Comune: «Preso atto delle richieste da parte di alcuni degli occupanti degli alloggi relativamente alla possibilità di installare singoli impianti per la ricezione del segnale Tv satellitare, vista l’importanza dell’opera in relazione alla funzione sociale che essa svolge e il contesto naturale in cui essa è inserita e in considerazione del fatto che l’amministrazione mira contestualmente sia al soddisfacimento collettivo degli occupanti sia a preservare l’opera e il contesto ambientale in cui essa è inserita, rilevato che la soluzione più congrua e a minor impatto prevede l’installazione di un unico impianto integrato di ricezione segnale Tv centralizzato, a fronte di numerose possibili installazioni disordinate, e che sarà realizzato con il contributo del comune di Tolentino, preso atto che tale intervento riguarda un primo stralcio, propedeutico ai primi alloggi consegnati nel mese di gennaio e che la perizia di spesa relativa ai lavori di “Fornitura e posa in opera di sistema satellitare in fibra ottica a servizio degli alloggi sostitutivi delle Sae siti in contrada Rancia prevede un costo complessivo pari a 9.858,95 euro oltre oneri fiscali e iva, la Giunta ha ritenuto che la perizia di spesa risponde coerentemente alle finalità da perseguire e che quindi è meritevole di approvazione».

Dietro al taglio del nastro niente: ai terremotati solo le chiavi, gli appartamenti sono vuoti (Foto)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X