Muore a 57 anni Paolo Re,
lo chef scultore de “La Rancia”

TOLENTINO - Da tempo lottava contro un male. Era titolare e cuoco dell'agriturismo. Era apprezzato per le sue piccole opere d'arte che realizzava attraverso la tecnica thailandese dell'intaglio della frutta e della verdura. Il funerale il 19 febbraio a Pollenza
- caricamento letture
paolo-re

Paolo Re

 

Commozione e cordoglio per la morte di Paolo Re, 57 anni, cuoco e ristoratore molto noto a Tolentino.  Combatteva da tempo contro una malattia, che l’ha strappato a una vita intensa, ricca di progetti e soddisfazioni. Il suo cuore ha smesso di battere ieri sera in ospedale. Re era cuoco e titolare dell’agriturismo ristorante “La Rancia” di Tolentino. Sin da adolescente si è fatto guidare dalla passione per la cucina. Dopo il diploma conseguito nel 1982 ha lavorato per rinomati ristoranti italiani perfezionando la sua abilità culinaria per poi ritornare negli anni ’90 alle sue radici, nel ristorante di famiglia che ridisegna e reinventa. Nei primi anni 2000 diventa titolare del ristorante “La Rancia” specializzandosi nella cucina artistica, nella pasticceria e nei buffet di prestigio ottenendo anche medaglie. Chef di professione e scultore della frutta per passione. Negli ultimi anni, grazie ad uno spiccato senso estetico Paolo Re, realizzava delle piccole opere d’arte attraverso la tecnica thailandese dell’intaglio della frutta e della verdura, sculture che esponeva ai buffet che curava. Alla Mostra dell’alimentazione (Mia) di Rimini gli chef della Federazione cuochi hanno realizzato veri capolavori d’arte gastronomica: intaglio di vegetali, sculture di formaggi e di ghiaccio, trionfi di frutta e altro ancora. Per la nostra provincia lo chef Paolo Re aveva realizzato sculture di vegetali tanto belle da meritare una medaglia di bronzo.

Il funerale, che sarà curato dalle pompe funebri Salvatori, si svolgerà il 19 febbraio alle 10,30 nella chiesa del Sacro cuore di Pollenza. Re lascia i genitori e cinque figli.

(Fra. Mar.)

(Ultimo aggiornamento alle 19,40)

paolo-re1-650x488

Paolo Re con le sue creazioni



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X