Scampagnata a San Marino,
multata coppia di maceratesi

SCOPERTI - I due sono stati fermati dalla polizia locale di Rimini. La questura oggi ha svolto accertamenti a Porto Recanati e Macerata. Al vaglio la posizione del cliente di un bar per il comportamento tenuto nel corso del controllo
- caricamento letture

polizia-archivio-arkiv-controlli-civitanova

 

Vanno a fare una scampagnata a San Marino nonostante i divieti imposti dalla zona arancione: fermati a Rimini e multati due maceratesi. La coppia è stata fermata a Rimini dalla polizia locale nel corso di controlli. A tradirli mentre percorrevano la consolare di San Marino, diretti sul Titano, la targa dell’auto. Gli agenti hanno controllato la coppia ed è saltato fuori che il motivo dello spostamento era una gita a San Marino. Dunque: fuori dal comune di residenza, fuori dalla regione e quasi fuori dallo stato (non fosse che sono stati fermati prima). Gli agenti li hanno multati. Tornando al Maceratese, in provincia oggi c’è stata una serie di controlli legati al contrasto alle violazioni in materia di Covid e dei reati in genere. La polizia ha operato a Macerata e Porto Recanati. Sono state identificate 77 persone e controllati 49 veicoli. In campo gli agenti della questura di Macerata col supporto di pattuglie del Reparto prevenzione crimine richieste dal questore Vincenzo Trombadore proprio per potenziare l’attività di prevenzione e di controllo del territorio in tutta la provincia. Sia nel capoluogo che a Porto Recanati gli agenti hanno effettuato posti di controllo nelle strade più trafficate e svolto accertamenti nelle zone maggiormente frequentate. A Macerata sono stati svolti anche servizi di prevenzione nei confronti delle scuole, prevalentemente concentrati negli orari di entrata ed uscita degli studenti. Controllati anche i Giardini Diaz, il Parco di Fontescodella, il Terminal bus e la stazione. Per quanto riguarda l’emergenza Covid gli agenti hanno controllato un bar a Porto Recanati e alcune persone trovate all’interno. La posizione di una di queste è al vaglio della Questura per il comportamento tenuto durante il controllo.

(redazione CM)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X