Da Arci Marche
materiale scolastico
ai servizi sociali del Comune

MACERATA - La consegna tramite il progetto Riesco (Reti inclusive e solidali per la comunità)
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

incontro-arci-servizi-sociali

La donazione dei pacchi-regalo avvenuta oggi ai Servizi sociali del Comune. Da sinistra Marika di Prodi dell’Area Famiglia dei Servizi sociali, il presidente regionale Arci Massimiliano Sport Bianchini e l’assessore ai Servizi sociali Francesca D’Alessandro

 

L’Arci Marche, tramite il comitato provinciale di Arci Macerata e insieme all’operato dei soci del circolo Macerata Annozero, ha donato ai Servizi sociali del Comune di Macerata 75 pacchi-regalo destinati ad altrettante famiglie che si trovano in difficoltà a causa della crisi generata dal Covid-19. Presenti l’assessore ai Servizi sociali Francesca D’Alessandro, il presidente regionale di Arci Marche Massimiliano Sport Bianchini insieme ai soci di Arci Macerata e alla responsabile dell’Area Famiglia dei Servizi Sociali Marika di Prodi. La donazione è stata resa possibile grazie a “Riesco” (Reti inclusive e solidali per la comunità) il progetto finanziato dalla Regione Marche a sostegno delle famiglie colpite dal Covid, di cui Arci Marche è capofila insieme ad altre 14 organizzazioni di volontariato e promozione sociale di tutta la regione.

arci-e-servizi-sociali«In un momento così particolare siamo grati a tutti coloro che con generosità si adoperano per essere vicini a chi è più svantaggiato dal punto di vista socio economico – ha affermato l’assessore Francesca D’Alessandro -. Oggi soprattutto l’attenzione è rivolta alla scuola e ai tanti sforzi che sta compiendo per mantenere alto il livello didattico ed educativo. Grazie dunque per il materiale scolastico che avete donato, i bambini del nostro Comune ve ne saranno grati». «L’obiettivo dell’associazione – ha dichiarato Bianchini – è stato quello di poter individuare bisogni concreti per destinatari con reali necessità di sostegno: per questo motivo ci si è rivolti all’area famiglia dei Servizi Sociali per poter raggiungere il maggior numero possibile di destinatari e garantire un’azione concreta ed efficace».

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X