Covid Hotel: individuate 10 strutture
per l’isolamento dei positivi

EMERGENZA - Per ora ne sono stati contrattualizzati due per un totale di 104 posti letto:  a Senigallia l’Hotel Atlantic che servirà la zona centro nord delle Marche e a Macerata l’Hotel Recina che servirà il centro sud della regione. Tra le strutture a disposizione anche l'hotel Gallery a Recanati
- caricamento letture

COVID-CORONAVIRUS-ARCHIVIO-ARKIV-37

 

Individuati 10 alberghi nella regione per garantire l’isolamento fiduciario e la sorveglianza sanitaria dei soggetti Covid positivi che non hanno bisogno di cure ospedaliere e che non possono  effettuare l’isolamento nella loro abitazione. Lo ha annunciato l’assessore alla Protezione Civile Stefano Aguzzi: «Grazie ad un accordo quadro con le associazioni di categoria (Confesercenti, Confindustria, Confcommercio e Federalberghi) insieme alla giunta  abbiamo individuato 13 strutture disponibili. Di queste, dopo il sopralluogo di verifica da parte del personale Asur,  10 sono risultate idonee. Con questa disponibilità potremo alleggerire i reparti e i pronto soccorso degli ospedali lasciando spazio ai casi più gravi e garantendo un ambiente confortevole e protetto a chi invece, pur essendo positivo, non ha bisogno di essere ricoverato, ma non può rientrare nella propria abitazione per vari motivi come la mancanza di spazi separati dal resto della famiglia o la presenza di soggetti fragili in casa». Gli alberghi saranno scelti in base alle esigenze segnalate dall’Asur Marche sia in termini di capienza che di aree di riferimento. Per ora ne sono stati contrattualizzati due per un totale  di 104 posti letto:  a Senigallia l’Hotel Atlantic che servirà la zona centro nord delle Marche e l’Hotel Recina, al confine tra Macerata e Montecassiano, che servirà il centro sud della regione. «Domani – conclude l’assessore Aguzzi – è previsto l’ingresso dei primi 15 ospiti. Se sarà necessario, quando avremo riempito al 75% i due alberghi, procederemo ad ulteriori contratti e così via per evitare uno spreco di risorse finanziarie».

Oltre ai due hotel già citati sono a disposizione per un totale di 533 posti letto: Hotel Baia Flaminia (Pesaro), Hotel San Gabriele (Loreto), Hotel Parco (Castelfidardo), Hotel Gallery (Recanati), Hotel Eden (Fermo), Hotel Holiday Family e Hotel Belvedere (Porto Sant’Elpidio), Hotel Maestrale (San Benedetto del Tronto). Sulla scelta dell’Atlantic di Senigallia è intervenuto il sindaco Massimo Olivetti: «Aver dotato la comunità territoriale di questa importante struttura rappresenta un obiettivo importante raggiunto dall’Amministrazione Comunale. Ci abbiamo lavorato da tempo con tenacia e riservatezza evitando polemiche o personalismi e concentrandoci sul risultato da conseguire attraverso una relazione costante e costruttiva con Regione Marche, Asur, Protezione Civile e Fondazione Caritas, soggetto gestore della struttura»

 

Il Recina diventa Covid hotel: «Cinquanta stanze per le quarantene»



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X