Furto e aggressione in ospedale,
arrestato un 48enne

CIVITANOVA - L’uomo è stato sorpreso da una impiegata mentre le stava rubando la borsa, lui ha reagito e la donna ha riportato ferite ad un braccio
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

L’ospedale di Civitanova

 

Ruba una borsa di una impiegata dell’ospedale, la donna se ne accorge, lo insegue e lo raggiunge. Lui, un 48enne tunisino, l’aggredisce per tenersi il bottino e fuggire ma viene bloccato da medici che l’hanno poi consegnato ai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Civitanova. L’uomo, che non aveva documenti ed è risultato essere irregolare sul territorio nazionale, è stato arrestato nella tarda mattinata di ieri e dovrà rispondere di rapina impropria, si trova in carcere a Montacuto in attesa dell’interrogatorio di garanzia. La donna ha riportato lesioni al braccio ed al volto giudicate guaribili in otto giorni dai medici del pronto soccorso. Il 48enne è stato notato mentre si aggirava tra gli uffici e gli ambulatori al terzo piano dell’ospedale di Civitanova, e sorpreso dall’impiegata mentre si allontanava verso il corridoio con in mano la borsa contenente gli effetti personali, i documenti e 150 euro in contanti. L’impiegata lo ha raggiunto nel vano scala vicino l’ascensore e qui, nel tentativo di riprendersi la borsa, è stata invece aggredita dall’uomo. I medici hanno poi bloccato il 48enne, consegnandolo ai carabinieri giunti sul posto. La borsa è stata restituita alla donna, l’uomo è stato prima portato in caserma per gli accertamenti utili all’identificazione e quindi al carcere di Ancona.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X