In due mesi oltre 20mila controlli,
massima attenzione a Ferragosto

SICUREZZA - Il prefetto Flavio Ferdani ha disposto servizi che saranno dedicati al rispetto delle norme anticontagio. Invito a chi rientra dall'estero a rispettare i protocolli sanitari
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
FlavioFerdani_Prefetto_FF-2-325x217

Flavio Ferdani

 

Ferragosto di fuoco, potenziati i controlli delle forze dell’ordine sul territorio di Macerata. Lo sottolinea il prefetto di Macerata, Flavio Ferdani. I servizi che verranno svolti da parte delle forze di polizia con il personale della polizia locale in prossimità delle piazze principali e dei luoghi di ritrovo frequentati dai più giovani saranno finalizzati a garantire la generale tutela della sicurezza pubblica, in un quadro di rispetto delle misure anti-contagio e sulla scorta dei numerosi controlli svolti fino ad oggi. In particolare da primo giugno al 13 agosto le forze dell’ordine nell’ambito del controllo del territorio hanno sottoposto a controllo 20.317 persone. Di queste, 133 sono state denunciate, 18 sono state sottoposte ad arresto e 8 sono state sanzionate per violazione delle norme per la prevenzione dei contagi. Sono stati inoltre controllati 9.734 veicoli e 3.623 attività commerciali. Per effetto di tali controlli sono stati sanzionati 7 titolari di attività o esercizi commerciali, anche in questo caso per violazioni alle normative anti contagio, ed è stata disposta la chiusura provvisoria di 6 esercizi. Il prefetto ha poi rivolto un invito, in particolare ai più giovani che, giustamente, vogliono divertirsi e trascorrere magari un periodo di vacanza anche fuori Macerata e fuori Italia. Al momento del rientro occorre la massima attenzione (è l’invito del prefetto) e il rispetto dei protocolli sanitari previsti per i Paesi che sono stati visitati per evitare eventuali trasmissioni di contagi a coetanei e ai famigliari. La massima attenzione è necessaria anche da parte delle persone che frequentano il nostro litorale e i nostri stabilimenti balneari: anche in questo caso il prefetto ha rinnovato l’invito a fare attenzione al rispetto dei protocolli sanitari e del distanziamento sociale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X