Associazione Nazionale Alpini,
una tensostruttura a San Ginesio

DONAZIONE - Alla cerimonia ha partecipato il presidente nazionale Sebastiano Favero
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

alpini-san-ginesio-2-650x488

L’incontro per la donazione a San Ginesio

 

Proseguono i gesti di solidarietà da parte dell’Associazione Nazionale degli Alpini (Ana). Il presidente nazionale Sebastiano Favero ha donato a San Ginesio una tensostruttura bianca da parte della fondazione Ana Onlus e della protezione civile Ana, che sarà funzionale in molteplici situazioni.

alpini-san-ginesio-3-e1597328934688-325x329Accompagnato da Giacomo Tiraboschi, segretario nazionale Protezione civile Ana, e da Ettore Avietti,  coordinatore secondo raggruppamento Protezione Civile ana (Lombardia-Emilia Romagna), Favero ha espresso la sua piena soddisfazione per essere presente a San Ginesio, sottolineando quanto importante sia il ruolo degli alpini specie nei momenti drammatici come quelli vissuti a causa del sisma del 2016. «Gli alpini, quando c’e’ un bisogno, ci sono sempre – sottolinea – ci sono col cuore e portano condivisione e amicizia». Alle parole del presidente hanno fatto seguito quelle del sindaco Giuliano Ciabocco, il quale ha ringraziato gli Alpini per tutte la generosità profusa in ogni circostanza. «E’ ormai senz’altro un rapporto di amicizia che si è consolidato nel tempo ed è destinato a rafforzarsi sempre più», ha aggiunto il sindaco.

alpini-san-ginesio-1-e1597328953561-325x205Ciabocco ha voluto poi anche sottolineare un altro aspetto legato al lato umano e al riuscire a dare coraggio, speranza e anche allegria alla popolazione in momenti davvero tragici. Un particolare ringraziamento è stato rivolto ad Ettore Avietti, ormai ginesino di adozione, per tutto l’impegno e la professionalità che da sempre rivolge alla comunità ginesina. «Solidarietà, lavoro, impegno – ha concluso il sindaco – sono le caratteristiche che ogni alpino sa egregiamente rappresentare». Ad accogliere il presidente nazionale dell’Ana c’erano anche il presidente della sezione Marche Sergio Mercuri, con il capogruppo degli Alpini San Ginesio Adriano Campugiani, il quale si è detto orgoglioso e onorato di avere il presidente dell’Ana in paese: il gruppo ginesino, 24 soci, è una goccia nell’oceano Alpino e quella goccia il presidente l’ha valorizzata» ha sottolineato Campugiani. Dopo lo scambio dei doni il presidente Sebastiano Favero ha visitato la sede del gruppo Alpini di San Ginesio e la mostra permanente dei bassorilievi –unica in italia- nel chiostro del vecchio palazzo municipale, ad oggi inagibile, che rappresenta le posizioni dell’armata alpina sul Don durante la campagna di Russia 42/43.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X