Più di mille episodi di spaccio:
in manette pusher 34enne

CIVITANOVA - Le cessioni avvenivano ai giardini del Varco sul mare, alla stazione, in corso Umberto. Il giovane spacciava eroina e cocaina
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

carabinieri-archivio-arkiv-cc-1

 

Oltre mille cessioni tra eroina e cocaina: in manette Maamri Mokhles, 34, tunisino, che vive a Porto Potenza. I carabinieri hanno arrestato l’uomo dopo una serie di indagini che hanno portato il Gip Giovanni Manzoni del tribunale di Macerata a firmare una misura cautelare in carcere, emessa ieri. Sul conto di Mokhles ci sono state una serie di indagini da parte dei carabinieri del Nucleo operativo di Civitanova. Sono emersi numerosi episodi di spaccio a Civitanova. I carabinieri hanno svolto specifici servizi di osservazione e hanno documentato che spacciava alla stazione, nei giardini del Varco sul mare e in corso Umberto. Episodi di spaccio che sono avvenuti tra gennaio e marzo di quest’anno. Nel complesso sono oltre mille gli episodi di spaccio di eroina e cocaina che gli vengono contestati. Il pm Rosanna Buccini, che ha coordinato le indagini, ha deciso di chiedere una misura cautelare in carcere per il 34enne. Il Gip ha accolto la richiesta. Il 34enne, irregolare in Italia, ora si trova nel carcere di Montacuto di Ancona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X