facebook twitter rss

Raccolta fondi per la Croce Verde:
«Aiutateci a lavorare in sicurezza»

CORRIDONIA - I volontari dell'associazione hanno lanciato l'iniziativa online per acquistare mascherine e altri strumenti di protezione. «Siamo in prima linea, operiamo con paura ma questo non ci allontana dalla nostra missione»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
293 Condivisioni

 

Un volontario della Croce Verde di Corridonia

di Marco Ribechi

La Croce Verde di Corridonia, in prima linea per combattere il Coronavirus chiede sostegno. Inizia a scarseggiare l’attrezzatura necessaria per operare in sicurezza in soccorso della popolazione civile e per questo è stata indetta una raccolta fondi on line per aiutare l’associazione di volontariato. «Abbiamo bisogno di materiale, in particolare mascherine – spiega il presidente Gianluca Mitillo – chiediamo un sostegno da parte della cittadinanza per aiutarci a combattere questa grande emergenza al nostro meglio. Noi ce la stiamo mettendo tutta come tante altre associazioni attive in questo momento». Proprio pochi giorni fa la ditta Fabi aveva donato una scorta di mascherine da utilizzare sul campo. I volontari della Croce Verde di Corridonia, sempre molto attivi sul territorio, si sono trovati coinvolti nella pandemia che ha colpito tutto il mondo. «Purtroppo adesso le emergenze non sono come prima – continuano i volontari – i pensieri scorrono veloci, la chiamata dalla centrale che comunica che c’è un paziente positivo al Covid-19 mette angoscia, mette paura, silenzio. Entriamo in ambulanza, accendiamo le sirene, e cerchiamo di smorzare un po’ la tensione. Le strade sono deserte, ci sono poche persone in giro e ci sono sguardi particolari, eloquenti come per dire Eccone un altro».

Una delle mascherine donate dall’azienda Fabi

Una volta sul posto inizia la vestizione con la tensione già molto alta perché si rischia di entrare in contatto con il virus. «Fino a un mese fa nelle case dei pazienti eravamo tutti insieme e ci davamo la forza per affrontare gli interventi – proseguono i soccorritori – ora solo uno può esporsi e andare dal paziente. Purtroppo stiamo andando incontro ad una situazione mai capitata prima,  stiamo andando incontro all’ignoto perché non si conosce la completa evoluzione di questo virus e soprattutto al momento non ci sono cure. Questo però non ci allontana dalla missione della Croce Verde cioè quella di aiutare il prossimo che è in difficoltà». E’ proprio l’apprezzamento che arriva dalla popolazione che spinge i volontari a non tirarsi indietro: «In una emergenza un signore ha detto con il cuore in mano che eravamo stati i suoi angeli, è così che torna la voglia di fare e scompare la paura. Noi volontari, ma come tutti i volontari del mondo, ce la stiamo mettendo tutta, stiamo impegnando tutte le nostre energie, perché speriamo che questa paura, che questa tensione si trasformi di nuovo in un sorriso. Per questo chiediamo a tutti di sostenerci per permetterci di operare in sicurezza».

Per partecipare alla donazione alla Croce Verde di Corridonia è sufficiente cliccare qui e fare il proprio versamento.

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X