facebook twitter rss

In manette dopo il blitz,
tornano liberi i tre arrestati

PORTO RECANATI - I carabinieri avevano trovato droga all'interno di una abitazione. Oggi la convalida: gli imputati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Per tutti disposto l'obbligo di firma
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
40 Condivisioni

 

La droga e il resto del materiale sequestrati nel corso delle perquisizioni all’Hotel House

 

Arrestati dopo il blitz dei carabinieri, oggi sono stati convalidati gli arresti di Medhi Hachichi, 38 anni, tunisino, Hussein Darboe, 24, del Gambia, Hamdan Khalil, 26, del Sudan: tutti e tre sono tornati liberi e sottoposti all’obbligo di firma. Nel corso di una perquisizione in alcune case dell’Hotel House di Porto Recanati, i carabinieri ieri hanno rivenuto droga in una abitazione dove stavano i tre arrestati. Sono stati trovati in una busta in nylon cinque dosi di eroina (circa 10 grammi in tutto), dentro una scatola di scarpe sono state trovate altre 4 dosi di eroina (circa 22 grammi) e poi ancora 185 grammi di sostaza da taglio. I tre giovani erano stati arrestati. Oggi si è svolta l’udienza di convalida al tribunale di Macerata. Tutti e tre, difesi dall’avvocato Simone Matraxia, oggi sostituito dal legale Vanni Vecchioli, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Il pm Stefano Lanari ha chiesto la custodia cautelare in carcere per tutti e tre. Il giudice, convalidato l’arresto, ha disposto invece l’obbligo di firma.

Scoperte due case dello spaccio: tre pusher in manette

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X