Alcol e droga alla guida,
strage di patenti: 45 persone nei guai
In due fuggono all’alt

CONTROLLI a tappeto della Stradale a Macerata, Civitanova e Porto Recanati: fermati 248 veicoli, 13 donne e 32 uomini trovati positivi al test. Un altro aveva il documento scaduto. E' caccia ai conducenti che hanno forzato il posto di blocco
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
polstrada-etilometro-e1516536455768

Foto d’archivio

 

Stragi del sabato sera, controlli a tappeto sulla costa e a Macerata: ritirate 45 patenti per guida in stato di ebbrezza. E’ questo il bilancio del servizio predisposto nella notte tra sabato e domenica dal questore Antonio Pignataro. In strada due pattuglie della stradale di Macerata, personale della squadra di polizia giudiziaria e altre due pattuglie del distaccamento di Camerino, compreso il medico superiore Fabio Frascarelli e i suoi collaboratori, coordinati dal comandante della Stradale Tommaso Vecchio. Posti di blocco a Macerata, Porto Recanati e Civitanova.  Sono state 45 dunque le patenti ritirate per guida in stato di ebrezza ed una poiché scaduta, con un totale di 460 punti decurtati. Nei guai 14 donne e 32 uomini, tra loro anche due trovati positivi a cocaina e Thc. In totale sono stati 248 i veicoli fermati. E’ caccia invece a due automobilisti che non si sono fermati all’alt, scappando a forte velocità e mettendo in pericolo gli agenti. La polizia è sulle loro tracce.  Il questore chiede «la massima collaborazione alla comunità per salvare la vita a tanti giovani ragazzi che si mettono alla guida sotto l’effetto di alcol e droga e a tante famiglie che non vedono più ritornare i propri figli a casa, per colpa dello “sballo” che oramai è diventato una consuetudine ed è stato normalizzato ed accettato dalla società senza che siano attuati rimedi radicali. Come Polizia di Stato – conclude il questore – saremo sempre al fianco delle famiglie e degli stessi ragazzi e con disciplina, onore e passione continueremo ad espletare tali servizi per arginare il fenomeno e salvare giovani vite».

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X