D’Angelo trascina il Montemilone,
rigori maledetti per la Cluentina

PRIMA CATEGORIA: IL PUNTO, LA TOP 11 E IL PERSONAGGIO - Prodezza su punizione del capitano della squadra di Pollenza, espugnata Pioraco. I maceratesi sbagliano due penalty, Albanese li punisce e firma il blitz del Fabiani Matelica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Emanuele-Liberti

Emanuele Liberti, allenatore del Fabiani Matelica

 

di Michele Carbonari

Il sabato della prima di campionato nel girone C di Prima categoria registra il mancato apporto del fattore campo. Nessuna squadra di casa riesce a vincere. Ne sono la dimostrazione le due vittorie di misura ottenute dal Montemilone Pollenza a Pioraco e dal Fabiani Matelica nel sintetico di Collevario contro la Cluentina. I ragazzi di Fontinovo ringraziano capitan D’Angelo per la pennellata da calcio piazzato che dopo pochi minuti dal fischio d’inizio vale i tre punti. Mister Liberti invece si gode le prestazioni dell’attaccante Albanese (decisivo di testa sul cross di Girolamini) e del portiere Sabbatucci, che neutralizza uno (Trobbiani) dei due rigori a favore dei biancorossi (in precedenza Guzzini centra la traversa). Entrambe le squadre chiudono in dieci per i rossi rimediati da Ferretti e Porfiri.

Trodica

Una formazione del Trodica

Tris esterno invece per il Trodica, che sbanca il campo dell’Elpidiense Cascinare trascinato dalle reti di Bracciotti (su assist di Balloni), Cicconofri (diagonale) e Cardinali (rigore). Chiudono il sabato due pareggi. Il più ricco e spettacolare va in scena a Corridonia, tra la matricola Cska Amatori e la giovane Urbis Salvia (2-2). I locali sbloccano in virtù di un autogol di Canesin, gli ospiti rimontano grazie alle prodezze di Buresta e Luciani, prima di vedersi riacciuffare dal neoentrato Mariucci con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. Pari e patta anche nel derby CamerinoSettempeda, giocato al Livio Luzi. Il botta e risposta matura nel primo tempo fra Gianfelici (tap in sulla spizzata di Borioni) e Di Nicola (trasforma il rigore conquistato da Zaccheo), mentre nella ripresa fioccano i cartellini rossi: tre per i locali (Fede, Di Nicola e Trabalza) e uno per gli ospiti (Gianfelici).

Dangelo-e1555314431227-325x202

Andrea D’Angelo, capitano del Montemilone Pollenza

La domenica benedice invece le formazioni di casa. Il Casette Verdini cala il tris al Fiuminata (in gol con Aquilanti): a segno Montanari, Escobar e Ulissi con tutte azioni ben manovrate. Il Muccia batte all’inglese e tra le mura amiche la neopromossa San Claudio. Chiude il primo turno Pinturetta Falcor – Sangiorgese (2-3). Risultati e classifiche.

La top 11 (3-4-2-1): Caracci (Settempeda); Aristei (Montemilone Pollenza), Filacaro (Urbis Salvia), Menghi (Casette Verdini); Mariucci (Cska Amatori Corridonia), Marcantoni (Cluentina), Cardinali (Trodica), Zaccheo (Camerino); D’Angelo (Montemilone Pollenza), Gasparini (Trodica); Albanese (Fabiani Matelica). All.: Liberti (Fabiani Matelica).

Il personaggio della settimana: D’Angelo (Montemilone Pollenza). Il capitano trasforma una punizione e consente alla sua squadra, una delle candidate al successo finale, di partire con il piede giusto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X