Casermette, tempi incerti per le scuole
Sul supermercato ipotesi Eurospin

MACERATA - Sopralluogo del sindaco Carancini che però non risponde sul cronoprogramma. La previsione più ottimistica è ottobre, il rischio è che la fine del cantiere slitti a fine anno
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
ExCasermette_Scuola_FF-25-650x434

Romano Carancini e Tristano Luchetti

di Federica Nardi

La struttura delle scuole pronta per metà ottobre. È questa l’ultima ipotesi trapelata oggi sul cantiere degli istituti Dante Alighieri e Mestica di Macerata, danneggiati dal sisma e in fase di ricostruzione alle ex Casermette. Il sindaco Romano Carancini ha visitato il cantiere insieme al responsabile unico del procedimento, l’ingegnere comunale Tristano Luchetti. Carancini, contattato più volte, non ha risposto in merito allo stato d’avanzamento dei lavori. Che in ogni caso dovrebbero terminare, nella migliore delle ipotesi, nel giro di un paio di mesi. L’ipotesi più pessimista invece è che si arrivi addirittura a fine anno, sempre e solo per le strutture. Ma non è ancora chiaro, in quanto le notizie cambiano di giorno in giorno, senza date scolpite nella pietra. Oggi il Comune in una nota ha parlato di lavori in fase avanzatissima, senza tuttavia ulteriori specifiche. Resta comunque in piedi l’intenzione dell’amministrazione di portare a casa la struttura delle scuole il prima possibile in modo da concentrare il trasloco di tutti i materiali nel periodo delle vacanze di Natale (mentre il primissimo annuncio del Comune dava addirittura settembre come data per l’ingresso effettivo degli studenti nei nuovi istituti).

ExCasermette_Scuola_FF-8-325x217

Il cantiere delle scuole

Nel frattempo vanno avanti anche i lavori per la strada di collegamento (che doveva essere completata entro luglio) ma che troverà una conclusione probabilmente insieme al cantiere complessivo.
Un’altra novità della stessa zona, ma nella parte in capo a Cassa depositi e prestiti, riguarda il supermercato che dovrà sorgere di fronte alle scuole. L’ipotesi più accreditata è che si tratterà di un esercizio commerciale del gruppo Eurospin, forse intenzionato a trasferire il supermercato che già c’è a poca distanza in via Roma, per dargli una collocazione migliore in una struttura più nuova. Su questo comunque il Comune non ha modo di intervenire e anche la procedura di aggiudicazione della struttura è gestita da Cassa depositi e prestiti nella sua articolazione dedicata all’immobiliare.
Sul fronte piscina invece sono state affidate le indagini geologiche dell’area dove dovrebbe essere costruito il polo natatorio “di ripiego” rispetto a quello mai realizzato a Fontescodella. Questo mentre è in fase di progettazione la struttura.

 

 

Scuole alle ex Casermette: bocciato il tunnel, tempi incerti Quando suonerà la prima campanella?

Cantiere delle scuole alle ex Casermette, la visita del presidente Ceriscioli: «Un passo avanti nella ricostruzione»

Edilizia con il segno più, «Ma alle ex Casermette lacune nell’applicazione del procotollo»

Supermercato davanti alle scuole, polemiche sulle ex Casermette: «Una scelta assurda»

 

Da ex Casermette a nuovo campus, Carancini apre il cantiere alla città: «Le scuole sono a buon punto » (Foto)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X