facebook twitter rss

Caso di scabbia alle superiori:
attivato il piano sanitario

SAN SEVERINO - Un ragazzo del primo anno è stato contagiato dalla sorellina, l'Asur l'ha individuato con un'indagine epidemiologica. Sanificazione e igienizzazione degli ambienti nell'istituto coinvolto, situazione sotto controllo. Lo studente presto potrà tornare tra i banchi
sabato 13 Aprile 2019 - Ore 20:58 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
521 Condivisioni

 

Foto d’archivio

 

Caso di scabbia in un istituto superiore: attivato il protocollo sanitario. E’ successo nei giorni scorsi a San Severino, coinvolto un ragazzino che frequenta il primo anno. E’ stato il dipartimento di Igiene e sanità pubblica dell’Area Vasta, a individuarlo con un’indagine epidemiologica e a comunicarlo al dirigente scolastico. L’Isp infatti aveva già preso in carico, qualche tempo prima, la sorellina visto il piano di prevenzione attivo dalle materne alle medie. E tramite l’indagine si è arrivati al fratello più grande come caso correlato, nonostante non avesse ancora mostrato i sintomi. Il ragazzo è stato quindi visitato e sottoposto a idoneo trattamento. Mentre con la comunicazione alla scuola è subito scattata l’attività di igienizzazione e sanificazione degli ambienti. Lo studente sta bene e presto potrà tornare con i compagni, la situazione è sotto controllo e nell’istituto le attività continuano normalmente. «Possiamo supportare la scuola se ce ne fosse bisogno – ha dichiarato il direttore dell’Area Vasta Alessandro Maccioni – programmando un incontro per spiegare la biologia della scabbia, i sistemi di prevenzione e di controllo nonché di disinfestazione».

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X