facebook twitter rss

Caso sospetto di morbillo:
scatta il piano di prevenzione

CAMERINO - Una donna, che lavora nei moduli universitari, potrebbe aver contratto la malattia. In attesa dei risultati delle analisi sono state attivate le vaccinazioni per chi ne ha bisogno sia tra gli studenti che tra gli operatori del Sottocorte village
domenica 7 Aprile 2019 - Ore 20:15 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
512 Condivisioni

 

Caso sospetto di morbillo nei moduli abitativi universitari in via Vallicelle a Camerino. A comunicarlo l’Area vasta 3. Il caso sospetto è stato individuato ieri, si tratta di una donna che lavora nelle strutture. Attualmente è ricoverata all’ospedale di Macerata. L’unità operativa di Malattie infettive ha informato gli studenti e, in attesa della conferma in laboratorio, è stata offerta a chi potrebbe essere a rischio contagio la vaccinazione. Per chi non era presente oggi c’è la possibilità di farsi vaccinare negli ambulatori di San Severino domani (8 aprile) dalle 16,30 alle 18, oppure martedì nell’ambulatorio di Matelica dalle 14,30 alle 16. Sono stati vaccinati per precauzione anche gli operatori sanitari del 118 che hanno assistito la donna che potrebbe avere il morbillo. Contattato anche il responsabile del “Sottocorte village”, frequentato dalla donnain questione con regolarità, per invitare chi lavora nelle attività commerciali a vaccinarsi se rischiano il contagio.

(Ultimo aggiornamento alle 21)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X