facebook twitter rss

«Basta plastica monouso
e stop alle sigarette in spiaggia»,
la proposta approda in Regione

AMBIENTE - Disegno di legge del consigliere Sandro Bisonni: «Le amministrazioni pubbliche dovrebbero iniziare subito a dare il buon esempio»
mercoledì 13 Marzo 2019 - Ore 18:08 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
3K Condivisioni

Foto d’archivio

Vietati piatti, bicchieri, cannucce e sacchetti in plastica, tutti i prodotti in plastica monouso, nelle spiagge, feste e mense e nelle amministrazioni pubbliche. E stop alle sigarette in spiaggia. Questa la proposta di legge di Sandro Bisonni, consigliere regionale del gruppo misto, per «tutelare il territorio marchigiano e salvaguardare la salute del nostro ambiente marino e terrestre. Le amministrazioni pubbliche dovrebbero iniziare subito a dare il buon esempio, compiendo scelte mirate che riducano l’uso dei prodotti in plastica monouso così dannosi per l’ambiente», spiega il consigliere. Le multe previste variano da 100 fino a 10mila euro. Sono previsti anche incentivi per le amministrazioni pubbliche che adotteranno comportamenti virtuosi e la realizzazione di campagne informative al fine di sensibilizzare i cittadini ed i soggetti interessati sui nuovi vincoli imposti per legge.

Il consigliere Sandro Bisonni

Nell’atto si fa riferimento ad un’ampia casistica di situazioni limite, a partire da quella determinata dai rifiuti da tabacco, in particolare dai filtri per le sigarette che risultano contenere anche consistenti percentuali di plastica. Altro esempio pratico viene fornito dal Piano regionale di gestione dei rifiuti, dal quale risulta che nel corso di una manifestazione di medie e grandi dimensioni si arriva a 780 chili di rifiuti relativi ai prodotti per la somministrazione del cibo. Stesso discorso per le mense pubbliche e scolastiche. C’è, poi, il problema dei mari con residui di plastica che si trovano ormai in diverse specie come tartarughe, foche, balene ed uccelli, ma anche in pesci e crostacei e, quindi, nella catena alimentare dell’uomo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X