facebook twitter rss

Capitan Ventosa a Camerino

L'INVIATO DI STRISCIA LA NOTIZIA in città per un servizio nella zona del campus Unicam, finito nell'occhio del ciclone dopo il blitz dei carabinieri con cui erano stati trovati lavoratori in nero
mercoledì 24 Ottobre 2018 - Ore 14:10 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Non è passata inosservata, ieri mattina a Camerino, la presenza di una troupe del tg satirico di Canale 5 Striscia la notizia. Era al seguito di Capitan Ventosa, che è arrivato in città per girare un servizio nella zona del campus universitario Unicam poi è andato in un bar, lungo via Madonna delle Carceri, per fare uno spuntino e prendere un caffè insieme ai suoi collaboratori. Proprio uno dei lotti del campus era stato sequestrato qualche settimana fa dopo un blitz dei carabinieri che avevano trovato lavoratori in nero. Ora è stato sequestrato, ma le indagini continuano. «Ero al bar a prendere un caffè – racconta il dj camerte Amedeo Rosano – quando all’improvviso è entrato Capitan Ventosa. E’ davvero molto simpatico, ha detto di essere venuto per un servizio in zona, senza svelare molto di più e gli ho chiesto di farci un selfie insieme e lui ha accettato, dopo avere preso qualcosa se ne è andato». L’inviato di Striscia è in giro per l’Italia, con il suo attillatissimo costume giallo, per scoperchiare truffe e magagne, grazie alle segnalazioni che riceve la trasmissione. Evidentemente qualcuno dalla zona ha segnalato qualcosa che non va e la redazione ha deciso di girare un servizio, che al momento non si sa quando andrà in onda. Capitan Ventosa dal 2014 è impersonato da Fabrizio Fontana, 48enne attore già noto dal palcoscenico di Zelig, che con il suo tormentone positivo «mi stimo, mi incoraggio», gira l’Italia a caccia di ingiustizie e problemi da risolvere.

Tolti i sigilli al campus, riprendono i lavori a Camerino

Blitz nel campus Unicam: operai clandestini tentano la fuga Denunce, sequestri e maxi multa



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X