Troppi batteri,
vietato bere acqua a Pollenza

DIVIETO - L'ordinanza del sindaco interessa la frazione di Casette Verdini e Pollenza Stazione. La limitazione resterà in vigore almeno fino a mercoledì, quando verranno pubblicati i risultati delle nuove analisi dell'Arpam
- caricamento letture
WhatsApp-Image-2016-09-10-at-17.18.21-400x300

Foto d’archivio

 

Batteri nell’acqua, divieto di consumo a Stazione di Pollenza e Casette Verdini. E’ questo il contenuto dell’ordinanza emanata nelle ultime ore dal sindaco Luigi Monti, in seguito agli esiti sfavorevoli del campione d’acqua prelevato dall’Arpam dalla fontana pubblica dei giardini della stazione ferroviaria. L’acqua dei rubinetti non potrà essere ingerita almeno fino ai risultati delle nuove analisi che verranno effettuate lunedì 18, mentre i dettagli dei rilievi verranno diffusi mercoledì 20. Solo a quel punto il Comune potrà decidere di annullare il divieto. Le ultime analisi dell’Arpam hanno riscontrato una presenza oltre i limiti consentiti del batterio enterococco. Il sindaco Monti invita comunque alla calma. «Come responsabile del servizio – sottolinea il primo cittadino – posso tranquillamente affermare che sebbene l’acqua non possa essere direttamente ingerita, una volta trattata con il calore o con un disinfettante come l’Amuchina, si può utilizzare in cucina. Trattandosi di un batterio, questo viene distrutto quando si mette a lavare i piatti nella lavastoviglie, quando si bolle l’acqua o quando si lava la verdura con un po’ di disinfettante. Per ora ci sono tempi tecnici da rispettare, ma speriamo che si torni alla normalità dopo mercoledì».

(Leo. Gi.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =