facebook twitter rss

Il Ferragosto a Civitanova:
un fiume di persone
sul mare d’artificio

LE FOTO - Migliaia in città per una serata all'insegna del divertimento, con i locali e i chalet pieni per tutta la notte. Lo spettacolo pirotecnico ha catalizzato l'attenzione dei tantissimi che hanno scelto di vivere la festa nella località marittima
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
0 Condivisioni

 

 

di Laura Boccanera

(foto di Federico De Marco)

Fuochi d’artificio, musica e cene. E’ andato in archivio un altro Ferragosto a Civitanova. La festa ha avuto la meglio sul divertimento estremo e fatta eccezione per cinque episodi, non si sono verificati incidenti o malori. Un fiume di gente si è riversato sui due litorali, nord e sud anche per la cena nei ristoranti e nei locali della città. Tantissime le feste organizzate dagli chalet e, a mezzanotte, immancabili i fuochi d’artificio della ditta Alessi dal molo foraneo che hanno illuminato la città. Mezz’ora di spettacolo pirotecnico reso quest’anno ancora più suggestivo da una luna rossa calante che per qualche minuto ha rubato l’attenzione degli spettatori alzandosi dal mare proprio attorno alla mezzanotte, come a voler godersi anche lei quelle luci artificiali. E’ filato tutto liscio, senza grosse proteste o problemi, anche per l’accesso al porto limitato a 5000 persone per disposizione della prefettura, presidiato dalla Guardia costiera. Dopo i fuochi tutti a ballare in spiaggia e nelle feste organizzate. Ce n’erano per tutti i gusti. Tanto il passeggio sul lungomare sud dove lo Shada ha catalizzato la maggior parte degli avventori grazie alla formula del martes calientes e alla special guest Corona, la regina della disco degli anni 90.

 

Lungomare nord con i giovanissimi a tirare l’alba tra Aloha e Ippocampo con tende, falò e tavolata per la cena in spiaggia. I più gettonati tra gli chalet La Bussola, all’estremità nord del litorale che aveva preparato una serata tutta la femminile con la musica live delle Shooting stars, band rock composta da tutte ragazze e poi il dj set musica disco anni 90 a cura di Dj Gabriele Tosoni (Vocalist MC Stylo). Affollatissimo il lungomare centro nel tratto Attilio Batik. Nel mezzo Hosvi ha ospitato la musica live concerto dei Vili maschi, festa al Batik con Orchestroska national. Già da prima della mezzanotte dalla spiaggia hanno iniziato a volare le lanterne cinesi che hanno illuminato il cielo prima dei fuochi pirotecnici. Un inedito spettacolo l’ha offerto anche la bassa marea che mai come ieri sera ha lasciato spazi al fondale, quasi fino agli scogli e permettendo ai fotografi di immortalare immagini irripetibili.

 

 

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X