Troppo Parma per la Maceratese

LEGA PRO - I biancorossi escono sconfitti per 2 a 0 al Tardini contro un avversario di un'altra categoria. Decisive le reti di Nocciolini e Calaiò nel primo tempo. Nella ripresa Forte para un rigore al centravanti ex Napoli. La squadra di Giunti applaudita da un centinaio di tifosi arrivati in Emilia
- caricamento letture
maceratese-8-650x366

La Maceratese saluta i tifosi biancorossi a fine partita

 

di Leonardo Giorgi

Parma di un’altra categoria per la Maceratese. Allo stadio Tardini, storico tempio del calcio italiano, la rosa dei gialloblu si dimostra superiore e sbriga la pratica in meno di 40 minuti. Succede tutto nel primo tempo. I padroni di casa passano in vantaggio subito con la rete di Nocciolini al secondo minuto. Calaiò arrotonda il risultato al 38′. Il bomber ex Napoli e Siena ha anche l’occasione di calare il tris nella ripresa su calcio di rigore, ma il tiro maldestro viene annullato da Forte. Nonostante la netta sconfitta, gli uomini di Giunti tornano a casa a testa alta e raccolgono gli applausi di un centinaio di tifosi arrivati da Macerata, rimasti vicini alla squadra nonostante le ultime vicende societarie. Vicinanza anche tra la tifoseria biancorossa e gialloblu: prima del fischio d’inizio maceratesi e parmensi si sono scambiati prodotti tipici, nel segno della solidarietà già dimostrata dagli emiliani alla partita d’andata (leggi l’articolo). Si interrompe comunque la striscia positiva che la Rata aveva iniziato a marzo. Quella di oggi è la prima sconfitta subita dopo il tracollo del 26 febbraio a Mantova.

WhatsApp-Image-2017-04-02-at-18.51.31-650x366

I tanti tifosi biancorossi arrivati al Tardini

 

Cattura1-400x221

Festeggiamenti gialloblu al gol di Nocciolini

 

La cronaca. Il Parma trova il gol a meno di due minuti dal fischio d’inizio. Nocciolini prende posizione in mezzo l’area su sponda di Calaiò e sigla il vantaggio con un tiro imprendibile alla sinistra di Forte. La Maceratese al 5′ si fa vedere davanti con Turchetta che passa a De Grazia in area. Messo a terra, il centrocampista biancorosso vuole il calcio di rigore, ma non ci sono gli estremi per il tiro dal dischetto. I padroni di casa tornano pericolosi al 10′, con Iacoponi che supera in dribbling Sabato e mette in mezzo per Nocciolini, leggermente in ritardo sul pallone. Dieci minuti dopo è lo stesso Iacoponi a fallire il raddoppio di testa, pescato completamente solo in area da un tiro dalla bandierina. Al 30esimo il gialloblu Baraye semina il panico sulla fascia sinistra, supera due uomini in area, ma sbaglia clamorosamente la conclusione a pochi metri da Forte. Il gol è nell’aria e arriva al minuto 38: Baraye confeziona un’ottima verticalizzazione per Calaiò, il bomber supera il portiere biancorosso con un delizioso tocco sotto. La ripresa è povera di emozioni, ma al 61esimo Scavone viene atterrato in area dalla difesa ospite. Calcio di rigore sacrosanto per il Parma, sul dischetto si presenta Calaiò per la doppietta. Forte rimane in piedi fino all’ultimo e riesce a parare l’ennesimo rigore, calciato comunque malamente dal centravanti ex Genoa. Il Parma cerca il tris anche al 69′, ma i tiri di Nocciolini e Baraye vengono rimpallati in qualche modo dal muro biancorosso. La Maceratese tenta di riaprire la gara fino al fischio finale, ma il Parma non rischia praticamente niente negli ultimi minuti.

Cattura3-400x302

 

Il tabellino:

PARMA (4-3-3): Frattali; Iacoponi, Di Cesare, Lucarelli, Scaglia; Munari (Corapi 59′), Scozzarella (Simonetti 74′), Scavone; Nocciolini (Nunzella 79′), Calaiò, Baraye. All.: D’Aversa
MACERATESE (4-3-3): Forte; Ventola, Bondioli, Gattari, Sabato; De Grazia, Quadri, Franchini (Mestre 80′); Turchetta, Petrilli (Moroni 73′), Allegretti (Colombi 64′). All.: Giunti
TERNA ARBITRALE: Luca Massimi di Termoli (Cartaino di Pavia – Vovo di Soverato)
RETI: Nocciolini (2′), Calaiò (38′)
NOTE: Ammonito Scavone (42′)
WhatsApp-Image-2017-04-02-at-18.51.19-650x366

Cattura

Calaiò festeggia il gol con un bizzarro balletto

Cattura343

Forte para il rigore a Calaiò

Cattura44

Il biancorosso Forte si prepara al calcio di rigore gialloblu

Cattura4444

Strette di mano a fine partita

Cattura7



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X