Bollette non pagate,
rubinetti chiusi al River village

PORTO RECANATI - Sospese le utenze di una decina di appartamenti. L'amministratrice del condominio, Giuliana Fava. "E' una questione relativa a morosità pregresse e più volte sollecitate"
- caricamento letture

 

river-village-2-400x300

Il River Village


River village senz’acqua. Chiusi i rubinetti di una decina di appartamenti dall’amministratrice del condominio di Porto Recanati, Giuliana Fava.
«E’ una questione relativa a morosità pregresse e più volte sollecitate» taglia corto la donna. Ieri mattina, dopo diversi giorni di attesa dalla prevista scadenza del 28 febbraio per il pagamento di una delle rate concordate con Astea (azienda che si occupa di servizi pubblici), la decisione di chiudere definitivamente i rubinetti degli inquilini più morosi. «E’ assurdo, non lavoriamo nessuno a casa e non possiamo nemmeno lavarci» urla qualcuno appena si è accorto di non avere più l’acqua in casa. La situazione, al River, si fa delicata. Gli animi di molti condomini si scaldano. «Ci sono tante altre persone che non pagano ma ancora l’acqua ce l’hanno» sottolinea un pakistano al quale è stata sospesa la fornitura. L’amministratrice si difende: «Ci sono termini di scadenza diversi. Nei prossimi giorni se altri condomini non pagano si troveranno senza acqua anche loro».

(Em. Add.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =