Da Guido Bagatta ad Annarita Sidoti,
il racconto dello sport e della vita
ad Overtime

MACERATA - Si susseguono i capitoli del festival che andrà avanti fino a domenica. Protagonisti di oggi il celebre telecronista profondo conoscitore dello sport americano e l'anteprima nazionale del documentario "Una storia semplice" sulla campionessa di marcia scomparsa l'anno scorso
- caricamento letture
guido-bagatta-overtime-festival-2016-antichi-forni-foto-ap-1

Guido Bagatta intervistato da Luca Leone agli antichi forni

 

documentario-sidoti-overtime_foto-lb-4

L’anteprima nazionale di “Una storia semplice” documentario sulla campionessa di marcia Annarita Sidoti, stamattina nell’aula magna di Unimc

di Claudio Ricci

(foto di Lucrezia Benfatto e Andrea Petinari)

Dal trasloco in una notte dei Baltimore Colts alle transazioni miliardarie del Nba, passando per gli stadi che hanno fatto la storia del baseball americano fino alle esaltanti telecronache della pallacanestro a Roma dei primi anni 90. Tutto in un volto solo quello di Guido Bagatta. Voltando pagina la storia della compianta campionessa Annarita Sidoti. Le vittorie, la passione e la sfida più grande, quella con la malattia, raccontate nel documentario in anteprima nazionale “Una storia semplice” trasmesso oggi all’aula magna dell’università.

guido-bagatta-overtime-festival-2016-antichi-forni-foto-ap-2

Capitolo Bagatta: un bagaglio di cultura sportiva infinito quello del celebre telecronista, tra gli ospiti di punta di Overtime 2016. L’aneddotica e le storie di vita che si nascondono dietro ai grandi campioni sono il pane per i suoi denti. A stuzzicarne le corde un altro giornalista di razza, Luca Leone. Sconfitti o vicenti dello sport d’oltreoceano, Bagatta è un fiume in piena Ricorda la strana vicenda degli Indianapolis Colts, squadra professionistica di football nata a Baltimora ma letteralmente spostata (con tanto di uffici, personale staff e stadio) nel tempo di una notte a Indianapolis per via di un mancato accordo tra il comune di Baltimora e l’allora proprietario dei Colts. Passa in rassegna le vite dei giganti del basket soffermandosi sul duello tra Stephen Curry (tra i migliori cestisti Nba di sempre) e il 4 volte Mvp (most valuable player) Lebron James. Ci scappa anche la dritta sullo slang giornalistico made in Usa: il primo, Curry, più “media darling” (uno caro a giornali e tv diremmo in Italia) del secondo.

guido-bagatta-overtime-festival-2016-antichi-forni-foto-ap-3

Roba da tenere l’America puntata ai teleschermi e ai botteghini degli stadi. Storie di vita sì ma anche di di soldi. Miliardi di dollari, di fronte a cui la cessione del Milan “ha fatto ridere sotto ai baffi chi si occupava di finanza sportiva” commenta. Si sofferma sui monumenti del baseball: il Dodge Stadium sulle amene colline di Los Angeles, lo stadio dei Boston Red Sox in pieno centro nella capitale del Massachusetts, “dove – spiega Bagatta- si può arrivare solo a piedi”. E il tempio (targato 1914) dei Chigago Cubs in cui “fino a qualche anno fa – si giocava solo di giorno”. Quindi, con un salto degno del migliore dei playmaker, torna in Italia alla sfida delle sfide del basket anni 80, quella tra Roma e Milano, o meglio tra Peterson e Bianchini. “Lo sport ha bisogno dei dualismi – dice Bagatta – Quando De Laurentis non le manda a dire alla Juventus i giornali vendono di più. Lo sport ha bisogno anche di questo”. Un incontro avvincente e interessante anche per chi mastica poco di sport.

pietro strino marito sidoti_foto LB

Pietro Strino marito di Annarita Sidoti

Ma Overtime va oltre lo sport in senso stretto. E’ il fuori tempo che lo sport si prende per ripensare a se stesso come metafora della vita. E così capita che, nell’aula magna dell’Università, Pietro Strino marito di Annarita Sidoti, rivolgendosi ad una platea di giovanissimi delle scuole di Macerata dica: “Non mollate mai. Seguite sempre i vostri obiettivi come ha fatto Annarita – Nel 97 non fu convocata ai mondiali ma lei continuò ad allenarsi lo stesso. Lo faceva per passione. Poi per una serie di coincidenze partecipò al mondiale e lo vinse”. Intanto sale l’attesa per gli eventi di domani. Su tutti l’incontro alle 21,30 con l’ex attaccante della Juventus e della nazionale Fabrizio “Penna bianca “Ravanelli. Overtime 2016 è ancora tutto da raccontare.

 

 

documentario-sidoti-overtime_foto-lb-7

Gli studenti in piedi in omaggio ad Annarita Sidoti

michele-spagnuolo_foto-lb

Il presidente di Pindaro Michele Spagnuolo

pietro strino marito sidoti_overtime_foto-lb-5

 

guido-bagatta-overtime-festival-2016-antichi-forni-foto-ap-7

guido-bagatta-overtime-festival-2016-antichi-forni-foto-ap-8

guido-bagatta-overtime-festival-2016-antichi-forni-foto-ap-6

Tamberi accende la fiaccola di Overtime

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X