Civitanova fa 13 con la Bandiera blu,
in attesa Potenza Picena e Porto Recanati

RICONOSCIMENTO - Al sindaco Corvatta è arrivata la convocazione per la cerimonia di consegna a Roma prevista per l'11 maggio. Attendono le altre due località costiere della provincia maceratese
- caricamento letture

 

La consegna della Bandiera blu a Civitanova in una precedente edizione

La consegna della Bandiera blu a Civitanova in una precedente edizione

 

di Laura Boccanera

Sventolerà anche quest’anno su Civitanova la Bandiera blu d’Europa. Per il tredicesimo anno consecutivo, è dal 2004 che il vessillo è presente nella cittadina costiera, la costa conquista l’ambita bandiera che sancisce la qualità dell’acqua e dei servizi legati al turismo balneare. Attendono invece la comunicazione ufficiale per la convocazione alla cerimonia a Roma altre due città costiere della provincia maceratese, Porto Recanati e Potenza Picena.

CIVITANOVA – E’ arrivata questa mattina in Comune la lettera invito per la cerimonia di consegna a Roma prevista per l’11 maggio. La Bandiera blu rappresenta un riconoscimento che il Comune è riuscito ad ottenere nonostante ogni anno i criteri per ottenerla diventano sempre più numerosi e inglobano ad esempio la raccolta differenziata e le piste ciclabili. Un riconoscimento che arriva a pochi giorni da un altro primato in materia di turismo per la città: quello dell’inserimento nella classifica delle prime 25 località di mare stilata dal portale di booking Hotel.info.  «Un elemento, la tredicesima Bandiera Blu – commenta l’assessore alla Cultura e al Turismo Giulio Silenzi – che conferma e rafforza l’immagine di una Civitanova turistica, attrattiva e accogliente e che premia gli investimenti fatti dal Comune per l’ambiente e il turismo. Un importante riconoscimento che testimonia la qualità dell’offerta turistica e ambientale del nostro territorio».

PORTO RECANATI E POTENZA PICENA – C’è attesa. L’anno scorso, assieme a Civitanova c’era Porto Potenza a creare una lunga striscia blu sulla costa, interrotta solo dall’assenza di Porto Recanati che negli ultimi due anni è stata esclusa dal ricevimento del vessillo. Nei due comuni ancora non è arrivata la comunicazione e si attendono notizie. «Non abbiamo nessuna notizia certa – commenta il commissario prefettizio Mauro Passerotti – spero di sì, credo che l’avremo. Abbiamo chiesto a suo tempo ma non abbiamo ancora ricevuto nessun riscontro». Nessuna comunicazione ancora neanche a Potenza Picena: «Non mi hanno comunicato nulla, ma abbiamo fatto tutte le procedure per la richiesta in maniera impeccabile, ad oggi comunque ancora nessuna novità» conferma il sindaco Francesco Acquaroli.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni =