Sottopasso, arriva il “sì” di Nencini
Il Comune torna da Roma con 12 milioni

CIVITANOVA - Raggiunto l'obiettivo del finanziamento per le infrastrutture cittadine: l'opera si aggiungerà alla rotatoria. Proficua trasferta nella capitale di Silenzi, Poeta e Pettinari. Costamagna: "Non avevo dubbi sulla riuscita dell'operazione, il viceministro si era già impegnato ma aspettava la risoluzione definitiva"
- caricamento letture
sottopasso roma

La riunione di oggi al Ministero dei Trasporti

 

viceministro nencini silenzi - civitanova (2)

Giulio Silenzi con Riccardo Nencini

 

di Marco Ribechi

Opere pubbliche a Civitanova, Nencini annuncia rotatoria e sottopasso. E’ arrivato l’impegno del viceministro ai trasporti Riccardo Nencini per realizzare le due infrastrutture cruciali per la viabilità cittadina. La somma sarà di 12 milioni di euro: 6 milioni per la rotatoria erano stati già annunciati durante la visita in città.

Oggi il vicesindaco Giulio Silenzi, l’assessore ai lavori pubblici Marco Poeta e il presidente della Provincia Antonio Pettinari sono andati a Roma al ministero infrastrutture e trasporti per incontrare il viceministro (leggi l’articolo). Al tavolo tecnico la questione infrastrutturale riguardante l’innesto della SS77 sulla SS16 a Civitanova, parte del progetto “Quadrilatero Marche-Umbria” in via di ultimazione. Saranno stanziati fondi per la costruzione di un’unica rotatoria connessa non solo con la viabilità ordinaria circostante, ma anche con quella al di là della ferrovia tramite la costruzione del sottopasso. La realizzazione di entrambe le infrastrutture sarà garantita non solo con le risorse già previste ma anche attraverso economie opportunamente rimodulate. «Abbiamo rispettato un impegno con la città e sbloccato un progetto che si aspettava da tempo. Ora bisogna andare avanti senza perdere altro tempo» ha detto lo stesso Nencini al termine della riunione. Grande soddisfazione per Giulio Silenzi: «Non speravamo in più di quello che abbiamo ottenuto. Ringraziamo Nencini per come ha seguito lo sviluppo dell’iter. Ora l’appuntamento è il prossimo mese per la consegna dei progetti esecutivi e poi l’Anas farà l’appalto».

viceministro nencini prefetto costamagna - civitanova (5)

Il viceministro Riccardo Nencini, il prefetto di Macerata Roberta Preziotti e il presidente del consiglio Ivo Costamagna

Come aveva annunciato il presidente del consiglio Ivo Costamagna nella riunione del 29 gennaio (leggi l’articolo) l’impegno è per la costruzione di entrambe le opere: «Non ho mai avuto dubbi sugli accordi che erano stati presi – spiega Costamagna – All’ultimo incontro il viceministro ha voluto essere prudente e per questo mi sono sbilanciato in prima persona. La mia amicizia con Nencini mi dava la certezza che non sarei stato smentito. Infatti il viceministro ha mantenuto le sue promesse e ora è arrivata la versione ufficiale. Appena conclusa la riunione di Roma mi ha inviato un messaggio di conferma che mi ha fatto molto piacere sia per le scelte prese dall’amministrazione che per la città». La lunga vicenda del sottopasso sulla strada statale sembra arrivare così ad una svolta, ora manca solo conoscere il cronoprogramma per la realizzazione dei lavori.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X