Erba alta, sindaco scrive alla Regione

STRADE - Emanuele Tondi, primo cittadino di Caporotondo, denuncia le difficoltà nella zona nel pieno della stagione turistica. Pierino Polentini, capogruppo di minoranza a Monte San Martino, ha diffidato il presidente della Provincia
- caricamento letture

erba alta camporotondo tondi (8)di Monia Orazi

Erba alta lungo le strade provinciali, nell’entroterra la situazione è sempre più difficile, creando malumori tra gli amministratori locali. Nel mirino la Provincia, guidata dal presidente Antonio Pettinari che ha più volte pubblicamente denunciato l’impossibilità dell’ente a poter provvedere alla manutenzione stradale, delega che fa capo allo stesso Pettinari. Il muro insormontabile sono i pesantissimi tagli imposti dallo Stato centrale, che non consentono di adempiere ai compiti svolti in passato dalla Provincia, in materia di viabilità. A denunciare le difficoltà nella zona tra Camporotondo, Belforte, Serrapetrona e dintorni è Emanuele Tondi, sindaco di Camporotondo di Fiastrone e docente Unicam. Tondi si è armato di macchinetta fotografica e lancia un appello alla Regione per risolvere la situazione.

erba alta camporotondo tondi (2) “Periodo di feste e sagre: valorizzazione e promozione delle tipicità locali ed occasione per far scoprire le tante bellezze del nostro territorio ai numerosi turisti. Bene, però il biglietto da visita sono le strade provinciali, pericolose e divorate dalle erbacce (oltre che dalle frane)”, scrive Tondi. “La Provincia non ha i fondi per il taglio dell’erba e con nota del 30 luglio 2015 chiede aiuto ai Comuni. Purtroppo, ad agosto e con i pochi operai comunali che si alternano per le ferie, sarà davvero difficile provvedere”, fa notare il primo cittadino, “la manutenzione delle strade provinciali è diventata un serio problema, se ne discute in Regione, oppure no? E’ inutile spendere soldi per fare promozione turistica se poi accogliamo i visitatori in queste condizioni”. Per Tondi, le difficoltà ad intervenire della Provincia, vanno affrontate direttamente dalla Regione: “Alla Provincia hanno tolto le risorse ma hanno lasciato gli oneri, come per esempio la manutenzione della rete viaria. Il problema è a monte ed è necessario che se ne faccia carico la Regione”.

Nei giorni scorsi Pierino Polentini, consigliere e capogruppo di minoranza del comune di Monte San Martino ha scritto una lettera di diffida, inviata al presidente Pettinari, al Questore, al Prefetto e per conoscenza al comando provinciale dei carabinieri, “invitando i cittadini che ne avessero necessità e per quanto utile, ad avvalersi della presente diffida negli eventuali procedimenti che dovessero promuovere per il risarcimento dei danni subiti”. Nel mirino lo stato del manto stradale di numerose strade dell’entroterra e il mancato taglio dell’erba, che restringe la visibilità della carreggiata e dei segnali stradali.

diffida polentini

erba alta camporotondo tondi (11)

erba alta camporotondo tondi (10)

erba alta camporotondo tondi (9)

erba alta camporotondo tondi (7)

erba alta camporotondo tondi (6)

erba alta camporotondo tondi (5)

erba alta camporotondo tondi (4)

erba alta camporotondo tondi (3)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X