Tifosi litigano in tribuna
Arriva la polizia

MACERATA - Due sostenitori della squadra avversaria, l'Agnonese, hanno discusso con un tifoso della Maceratese. Uno scontro verbale, acceso, palcato poi dall'allontanamento dei tre da parte della polizia che è intervenuta accompagnandoli fuori per identificarli
- caricamento letture
Lite in tribuna durante la partita

Lite in tribuna durante la partita

 

Il diverbio tra i tifosi

Il diverbio tra i tifosi

Rissa tra tifosi in tribuna, allo stadio Helvia Recina,  durante la partita che oggi pomeriggio ha visto la promozione della Maceratese in Lega Pro (leggi l’articolo). Due tifosi della squadra avversaria, l’Agnonese, hanno discusso con un tifoso della Maceratese ed è volato qualche spintone. Una lite accesa, placata poi dall’allontanamento dei tre da parte della polizia che è intervenuta accompagnandoli fuori per identificarli. Nessuna denuncia per loro. I tifosi, date le generalità agli agenti, presente in tribuna il capo della squadra Mobile Alessandro Albini, sono poi tornati al loro posto per godersi al fine della partita.

(foto di Lucrezia Benfatto)

Il capo della Mobile Albini parla con i tifosi allontanati dalla tribuna

Il capo della Mobile Albini parla con i tifosi allontanati dalla tribuna

I tifosi vengono accompagnati fuori

I tifosi vengono accompagnati fuori



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =