Arrivano i “Wine Export Manager”
per vendere il Verdicchio nel mondo

MATELICA - Un master internazionale annunciato da Unicam e Comune, insieme per formare nuovi professionisti per valorizzare un simbolo del territorio, il Verdicchio. Nasceranno esperti in marketing vitivinicolo internazionale, legislazione commerciale enologica internazionale e analisi sensoriale legata al marketing ed allo studio di settore
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

master wine unicam

Luca Petrelli

Luca Petrelli

GUARDA IL VIDEO

di Gabriele Censi 

«Non c’è ancora nessuna scuola al mondo che insegna come vendere il vino con docenti di livello internazionale e sta per partire a Matelica». Lo annuncia con soddisfazione l’assessore all’Agricoltura del comune dell’Alto Maceratese Roberto Potentini che parla anche da esperto enologo accanto al sindaco Delpriori e al rettore Unicam Flavio Corradini. Oggi c’è stata infatti la presentazione del Master di primo livello in Wine Export Management nato proprio dalla collaborazione  tra Ateneo e Comune. Lo scopo è dare dignità scientifica al “terroir” dell’Alta Valle Esina nel settore vitivinicolo mondiale. Il master è stata annunciato, dopo l’anteprima al Vinitaly, nei locali del Centro Italiano di Analisi Sensoriale, altra eccellenza matelicese e  nasce all’interno della Scuola di Giurisprudenza presieduta dal professor Antonio Flamini, mentre il direttore del Master è il professor Luca Petrelli.

Da sinistra: Roberto potentini, Alessandro Delpriori, Falvio Corradini, Luca Petrelli e Antonio Flamini

Da sinistra: Roberto Potentini, Alessandro Delpriori, Flavio Corradini, Luca Petrelli e Antonio Flamini

Tre sono le principali didattiche che verranno trattate in questo Master, rappresentando un ‘unicum’ di offerta formativa a livello europeo: marketing vitivinicolo internazionale, legislazione commerciale enologica internazionale, analisi sensoriale legata al marketing ed allo studio di settore.  Oltre ai docenti Unicam, arriveranno docenti dai quattro continenti e grandi operatori del mondo enoico che avranno modo di testimoniare l’esperienza commerciale e di consumo, il tutto per preparare figure professionali che sapranno incrociare in modo sinergico le discipline trattate con grande specializzazione allo scopo di trovare il giusto mercato per la vendita di ogni prodotto. L’esigenza di organizzare un master con queste caratteristiche è nata dall’esigenza di formare e definire qualitativamente nella filiera vitivinicola la figura del manager commerciale che spesso non ha informativo necessario per prevedere, ottimizzare, selezionare, posizionare, i diversi mercati di consumo internazionale del vino.

Roberto Potentini e Alessandro Delpriori«La nostra Università è lieta di organizzare e promuovere un master di così alto livello professionalizzante – ha sottolineato il rettore  Flavio Corradini – che tratta aspetti e problematiche connessi al mondo dell’enologia. Il master che abbiamo presentato oggi è il risultato di un impegno costante portato avanti dalla Consulta permanente per lo sviluppo, organismo, voluto da Unicam, di raccordo tra l’Ateneo e i comuni del territorio in cui essa opera. Una sinergia che si declina in molti settori: prossimamente parteciperemo anche ad Expo Milano 2015, con allestimenti, seminari ed eventi nei mesi dell’esposizione». «La terra del Verdicchio di Matelica,- ha affermato il sindaco Delpriori – vino tra i più antichi d’Europa, vuole e può essere capitale della tematica forse più moderna che oggi abbisogna all’imprenditoria vitivinicola: il saper fare marketing per poter costruire ricchezza culturale, sociale, economica.»

master wine unicam 3Tra le collaborazioni e i patrocini, l’Associazione Enologi Italiani nella persona del presidente Riccardo Cotarella anche in veste di presidente mondiale dell’O.I.V. Il master sarà accessibile ai laureati anche triennali per un massimo di 30 iscritti, avrà durata da novembre 2015 a novembre 2016 e un costo di 4 mila euro. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X