Civitanovese ancora a secco
Il Fano espugna il Polisportivo

SERIE D - Sotto di due gol e in dieci la squadra di casa riesce solo ad accorciare le distanze con Degano nel finale. Gli amaranto guadagnano due punti sulla capolista Maceratese portandosi a -6
- caricamento letture
Partita sospesa alcuni minuti per il lancio di fumogeni dagli spalti rossoblù

Partita sospesa alcuni minuti per il lancio di fumogeni dagli spalti rossoblù

di Maikol Di Stefano

La Civitanovese resta senza vittorie in questo 2015. Nonostante una prova di carattere ed orgoglio, al Polisportivo a vincere è il Fano, secondo forza del campionato ed unica anti Maceratese del torneo dopo il pareggio della Rata a Campobasso. Amaranto avanti con Sivilla, poi sbaglia Borrelli dal dischetto il possibile 0-2. Nella ripresa l’autogol di Massaccessi e la rete di Degano completano il risultato. Squadre che chiudono la gara in dieci espulso nei rossoblu Mioni mentre nel Fano tocca a Sartori che gioca appena quattro minuti. Per la Civitanovese è l’inizio di un’altra settimana di passione fuori dal campo.

Civi-Fano (1)

Inizio nero con i rossoblu che tengono il campo per i primi dieci minuti, una fase prolungata di studio da parte delle due squadre ed un campo pesantissimo per la pioggia, non permettono grosse emozioni. Poi però al primo affondo, poco prima del quarto di gioco, il Fano trova il vantaggio. Lancio di Favo per Gucci che entra in area, protegge palla su Morbiducci e serve all’indietro Sivilla salta Cossu e scaglia la sfera sotto la traversa. Fano subito in vantaggio.  Passano due minuti e sugli sviluppi di un corner, fallo di Morbiducci su Gucci. Nessuna esitazione per il direttore di gara che fischia il penalty. Sulla palla si presenta il numero 10 amaranto Borrelli, ma Silvestri intuisce e respinge. Sulla sfera si tuffa poi Lunardini che però calcia alto. Fano che continua però ad attaccare nonostante l’errore dal dischetto. Al 24′ clamorosa palla gol del Fano, sugli sviluppi di un corner battuto da Borrelli, in area di rigore rossoblu si accende una mischia furibonda, palla che sbatte prima sul petto di Bensaja, poi carambola sul palo ed in fine viene rimesse in corner dall’intervento di Mioni. Clima che si fa rovente al Polisportivo, intorno alla mezz’ora, l’arbitro il signor Luca Zufferli di Udine, sospende per due minuti la gara a causa di fumogeni che piovono dalla curva rossoblu. Da qui in poi nel corso della prima frazione non succede più nulla.

Civi-Fano (2)

Ripresa che inizia con Degano al posto di Ruzzier, ma non sembra cambiare molto il canovaccio di gioco. Al 5’ Sivilla lancia Gucci, pallonetto del numero nove amaranto che batte Silvestri, ma tutto viene vanificato dal fuorigioco dello stesso attaccante. Al quarto di gioco della ripresa scossone Civitanovese. Prima una punizione di Degano viene deviata in angola da Ginestra, poi sul corner seguente Amodeo manda di poco alto sopra la traversa. Civitanovese che sembra crederci al 20’, carambola in area di rigore amaranto, sfera che sbatte sul petto di Bensaja e sibila il palo a Ginestra battuto. Nel momento migliore dei padroni di casa però arriva il raddoppio ospite. Al 22’ cross dalla destra di Marconi, in area Favo cilecca la sfera che sbatte sul petto di Massaccesi e termina all’incrocio dei pali alle spalle del proprio numero uno Silvestri. Passano 120 secondi e Civitanovese in dieci. Fallo di reazione di Mioni su Gucci e rossoblu con l’uomo in meno. Civitanovese che insiste in inferiorità numerica spinta solo dall’orgoglio. Al 38’ della ripresa, Degano riaccende la speranza dei rossoblu. Azione personale e destro che dal limite batte Ginestra riaprendo la gara. Al 45’ della ripresa anche il Fano resta in dieci, questa volta è di Sartori appena entrato il fallo di reazione.

Civi-Fano (3)

Il tabellino:

Civitanovese:  Silvestri 6, Passalacqua 6.5 (41’St Rapagnanis.v), Mioni 4.5, Bensaja 5.5, Morbiducci 5.5, Cossu 6, Ruzzier 6 (1’St Degano 7), Bigoni 5.5, Amodeo 5, Massaccesi 5 (23’St Shiba 5.5), Margarita. 6. Allenatore: Giorgio Carrer

Fano: Ginestra 6, Di Moretti 6, Cesaroni 6, Lunardini 6.5, Nodari 6, Torta 6, Sivilla 7.5 (35’St Sartori 4), Favo 6.5 (41’St Gambinis.v), Gucci 6.5, Borrelli 5, Marconi 6.5 (29’St Lo Russo 6). Allenatore: Marco Alessandrini

Reti: 14’ Sivilla, 22’St Massaccesi (Aut), 38’St Degano.

Ammoniti: Morbiducci (C), Massaccesi (C), Torta (F)

Espulsi: Mioni (C), Sartori (F)

Corner: 6-5

Recupero: 4’+ 5’

Foto di Ciro Lazzarini

Civi-Fano (5) Civi-Fano (6)

Civi-Fano (4)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X