Seferi-gol, il Corridonia
a un passo dalla salvezza

ECCELLENZA - I ragazzi allenati da Carassai superano di misura la Vigor Senigallia e si portano a centro classifica
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Il gol di Seferi (foto gentilmente concessa da Novafoto Corridonia)

Il gol di Seferi (foto gentilmente concessa da Novafoto Corridonia)

Il Corridonia sfrutta il buon momento per mettere in carniere altri 3 punti, che danno tutt’altro significato alla classifica. Si sapeva che la Vigor era un avversario molto difficile da superare, però il Corridonia di oggi è sceso in campo con l’obiettivo di conquistare l’intera posta, forzando i ritmi fin dalle battute iniziali. Prima del fischio d’inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa di Rapallini. Il quasi inedito duo d’attacco Maccioni Seferi, formatosi dopo l’infortunio di Venerelli, sta funzionando discretamente anche si manca un pizzico di esperienza a causa della giovane età. Al 1′ minuto il Corridonia conquista un calcio d’angolo e sulla battuta del quale si accende una mischia in area con qualche affanno perla difesa ospite. Timida reazione ospite con un debole colpo di testa di Capecci al 4′. All’8′ Montanari lancia in profondità Maccioni che non aggancia. Al 13′ vistosa trattenuta ai danni di Maccioni in area con l’arbitro che non fischia, comunque la palla viene colpita di testa da Seferi e Giovagnoli deve suoperarsi per metterla in angolo. Al 22′ punizione di Cain e mischia in area ospite senza esito. Il vantaggio arriva al 34′ quando sulla battuta di un calcio d’angoli è più lesto Seferi a mettere in rete da pochi passi. Il Corridonia insiste e Maccioni ha l’opportunità al 40′ di raddoppiare ma fallisce lo specchio della porta. Nella ripresa la Vigor forza i tempi alla ricerca del pareggio, ma la squadra di Carassi, seppure con qualche affanno riesca a mantenere il controllo della situazione anche se tenere a bada uno scatenato Cisse non sembra facile. Al 20′ su azione di contropiede Maccioni batte a rete a colpo sicuro, ma il portiere ospite miracoleggia.

il tabellino:

CORRIDONIA (4-4-2). Novembre 6,5, Benfatto 6,5 ( dal 33’st Boccolini n.g.), Tentella 6, Bacchiocchi 6,5, Lispi 7, Diamanti 6, Zancocchia 7, Cain 6,5, Seferi 6,5 ( dal 39’st Cartechini n.g.), Maccioni 6,5 ( dal 42’st Iori n.g.), Montanari 6,5 – a disposizione: Caruso, Siroti, Kakuli, Mariucci – allenatore: Carassai-

VIGOR SENIGALLIA (4-4-2): Giovagnoli 6,5, Tinti 6 ( dal 40st Marinangeli n.g.), Cuomo 6, Siena 6,5 ( dal 45’st Pianelli n.g.), Carloni 6, Curzi 6, Gorini 6, Capecci 6,5, Cisse 7, Lavatori 6 ( dal 1’st Pistelli) a disposizione: Cantarini, Zandri, Benechia e Nacciarriti – allenatore: Giuliani –

Arbitro: Beldomenico di Jesi ( Alesi – Bregoli ) –

ammoniti. Cain, Tentella, Bacchiocchi e Siena – angoli 6 a 1 – tempi di recupero 1 + 3.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X