Addio a Vinicio Borgogna,
gemello di don Ennio

MACERATA - L'uomo si è spento all'età di 84 anni. Un anno e mezzo fa la scomparsa del fratello con cui era legatissimo. I funerali domani (giovedì) alle 15 nella chiesa dei Salesiani
- caricamento letture
Vinicio Borgogna commosso ai funerali del fratello (clicca sull'immagine per guardare il video)

Vinicio Borgogna commosso ai funerali del fratello (clicca sull’immagine per guardare il video)

Don Ennio e Vinicio Borgogna

Don Ennio e Vinicio Borgogna

di Sara Santacchi

“Ennio mi manca, chiedo al Signore quando ci farà ritrovare insieme; è una nostalgia forte!”. Questo pensiero ha accompagnato Vinicio Borgogna il gemello di don Ennio, conosciuto sacerdote dei Salesiani, dal 15 marzo dello scorso anno quando venne a mancare proprio suo fratello (leggi l’articolo) con cui aveva un rapporto viscerale. Ieri sera Vinicio Borgogna è morto nella sua abitazione, all’età di 84 anni. Sono di nuovo insieme i due fratelli che hanno condiviso un’intera vita trascinati dall’amore e dal rispetto. Un’esistenza, dunque, che trova pace proprio nella sua fine, nel ricongiungimento tra i due fratelli che tanto erano legati, non solo dalla nascita, ma anche dalla stessa visione della vita, della gioia, della fede. Nel primissimo Dopoguerra don Ennio e Vinicio, insieme a don Gino Damiani, hanno ridato vita allo Scautismo maceratese e alla realtà dell’Oratorio. Hanno condiviso la stessa missione di don Bosco con la stessa missione, da sacerdote o da laico. La missione più bella di Vinicio Borgogna è stata la sua famiglia. Con grande trasporto si è dedicato a sua moglie Carla e i suoi due figli, Simone e Lorenzo. Il suo stato d’animo, tuttavia, è stato influenzato nell’ultimo anno e mezzo dalla perdita di suo fratello, appunto, verso il quale provava una profonda nostalgia.  I funerali si svolgeranno domani (giovedì) alle 15 al Tempo Don Bosco di Macerata.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X