Dopo Leopardi un film su Carlo Urbani
Spacca: “La Regione valorizza
i suoi figli più illustri”

CINEMA - Continua la collaborazione con la Palomar: il medico di Castelplanio celebrato in una prossima pellicola. Leopardi e la sua terra in 4 dvd del gruppo Repubblica/Espresso
- caricamento letture
08_09_2014_IlGiovaneFavoloso_04

La conferenza stampa per illustrare i dettagli dell’operazione culturale legata a ” Il Giovane favoloso”

 Calato il sipario sulla 71° edizione del Festival Internazionale del Cinema di Venezia la regione Marche fa il punto sull’operazione “Il giovane favoloso”, la pellicola, sostenuta anche dall’ente e girata per sei settimane tra Recanati, Osimo e Filottrano con l’assistenza tecnica della Fondazione Marche Cinema Multimedia. Stamattina in una conferenza stampa il presidente della Regione Gian Mario Spacca ha espresso la sua soddisfazione per l’iniziativa e ha annunciato anche i prossimi appuntamenti: “Per promuovere “Il giovane favoloso”, film realizzato anche grazie al sostegno importante di tutta la comunità marchigiana, con una forte collaborazione tra pubblico e privato, coinvolgeremo anche le scuole e sosterremo l’iniziativa editoriale del gruppo Repubblica/Espresso che prevede, da novembre, la distribuzione di 4 dvd dedicati a Leopardi ed ai suoi luoghi”.

“Siamo sicuri – ha proseguito – che quei dieci minuti e più di applausi alla proiezione, le critiche entusiastiche che hanno accolto il film, qualche volta contino più di un premio,  seppure importante: sono una vittoria morale che fa ben sperare per il successo che sicuramente riscuoterà nelle sale. E l’operazione culturale che sta a fondamento di questa pellicola dimostrerà tutti i suoi sviluppi e le ricadute positive. Il film, che ora è in concorso a Toronto, sarà a Roma , a Londra, forse a Parigi e anche a Washington e New York. Dal punto di vista territoriale saranno diversi gli appuntamenti a cominciare da un’anteprima nazionale a Recanati nella settimana precedente l’uscita nelle sale, con la presenza del regista Mario Martone”.

carlo_urbani (9)

Carlo Urbani

“L’operazione culturale legata al film di Martone  – ha proseguito Spacca – ha registrato un notevole successo di critica, di stampa e di pubblico alla Mostra del Cinema di Venezia. Un’ opera che si inserisce nel percorso di valorizzazione intrapreso dalla Regione Marche dei suoi figli più illustri. Con Palomar siamo impegnati anche per la produzione del film su Carlo Urbani”.  Al medico nativo di Castelplanio, uomo di straordinaria umanità morto in Asia 11 anni fa dopo aver identificato quella polmonite atipica, conosciuta come Sars, che si stava diffondendo a macchia d’olio in estremo oriente, sarà intitolato anche il nuovo ospedale di Jesi.

Anche l’assessore alla Cultura, Pietro Marcolini ha ribadito la delusione per i mancati premi al film di Martone e ritiene che questo non precluda l’apprezzamento del pubblico che era già palpabile a Venezia.  “Anche se due premi collaterali  per le musiche e l’interpretazione di Elio Germano ci sono stati, certo tutti ci aspettavamo altro come meritava il film che è complesso e per questo bellissimo.  Sicuramente negli Stati Uniti dove conoscono bene Leopardi, e la recente traduzione dello Zibaldone è stato definito  “evento culturale dell’anno”, avrà i meritati riconoscimenti. Oltre ad un riscontro economico non da trascurare (il film è stato sostenuto con 300 mila euro dalla Regione e ha già raccolto 450 mila euro di ricaduta solo nel periodo delle riprese, 6 settimane), dobbiamo pensare ad un flusso di interesse culturale ampio verso la nostra regione, un effetto di ritorno che sarà più che positivo e importante”

 

08_09_2014_IlGiovaneFavoloso_01



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X