Raccolta fondi per bambini disabili,
ma è una truffa

Civitanova
- caricamento letture
le tate

Le ragazze dell’associazione al lavoro. Ignoti stanno utilizzando il nome de “Le Tate” per spillare denaro

False “Tate” truffano i civitanovesi. Continuano i raggiri ai danni di cittadini. Questa volta ignoti truffatori si spacciano per esponenti dell’associazione cittadina “Le Tate”, conosciuta in città per l’animazione per bambini e servizio di baby sitter. Da qualche giorno sta girando un uomo che chiede soldi a  nome dell’associazione, una sorta di raccolta fondi per uno pseudo progetto legato ai bambini disabili. Il malfattore utilizza il buon nome dell’associazione e l’attività svolta, e qualcuno in buona fede c’è cascato e ha dato del denaro venendo raggirato. E’ l’associazione stessa che ha denunciato il fatto ai carabinieri e invita tutti ad allontanare quest’uomo. Sulla pagina Facebook scrivono: “Non dategli del denaro, noi non abbiamo incaricato nessuno, i mascalzoni purtroppo esistono e non hanno nessun scrupolo”.

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1