I “Teatri di Sanseverino” volano in Australia

- caricamento letture
Il direttore artistico dei teatri di San Severino, Francesco Rapaccioni

Il direttore artistico dei teatri di San Severino, Francesco Rapaccioni

I “Teatri di Sanseverino” volano in Australia, la “terra promessa”, per un nuovo appuntamento con la rassegna “Altre culture”. Francesco Rapaccioni, attraverso un suo viaggio per immagini, racconterà di questa straordinaria terra prima di dare vita ad un collegamento, via web, con i settempedani residenti nel paese dei canguri. L’evento sarà presentato domani pomeriggio (domenica) alle ore 17 al teatro Italia con ingresso gratuito. L’Australia è praticamente un continente: la sua superficie di 7.692.024 kmq ne fa il sesto paese al mondo per estensione ma la densità abitativa è una delle più basse, avendo soltanto 23.000.000 di abitanti. Già colonia britannica, l’Australia all’inizio del Novecento si è resa indipendente, costituendo una federazione tra gli stati continentali Queensland (capitale Brisbane), New South Wales (capitale Sydney), Victoria (capitale Melbourne), South Australia (capitale Adelaide), Nothern Territory (capitale Darwin) e Western Australia (capitale Perth) con la Tasmania (isola a sé stante con capitale Hobarth), ai quali si è aggiunto successivamente l’Australian Capital Territory con la capitale federale Canberra. Irrisolti i contenziosi con gli aborigeni (dall’inglese – di derivazione latina – aboriginal people), abitanti l’immenso territorio prima della colonizzazione inglese. Le bellezze naturalistiche sono impareggiabili anche dal punto di vista di flora e fauna che non hanno corrispondenze nel mondo. La popolazione è pionieristica, giovane e dinamica: ne fanno parte diversi settempedani trasferitisi in Australia più o meno temporaneamente. Intanto “i Teatri di Sanseverino” comunicano che l’incontro con Antonio Audino su Eduardo De Filippo, anche in preparazione di “L’arte della commedia” (che sarà rappresentato al Feronia in doppio turno domenica 2 marzo alle 17, in abbonamento, e lunedì 3 marzo alle 11, riservato alle scuole) è stato anticipato a domenica 23 febbraio alle 17. Antonio Audino è giornalista di Radio Rai e Il Sole 24 Ore e nelle ultime stagioni ha sempre presentato lo spettacolo di “ricerca” presente in cartellone. Quest’anno Audino parla di uno scrittore fondamentale per la cultura italiana, teatrale e non solo, quale Eduardo De Filippo e di una compagnia giovane che ha vinto moltissimi premi quale la pugliese ” Teatro Minimo e il suo regista Michele Sinisi. L’ingresso è gratuito.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X