Rave party in Umbria: quasi tutti marchigiani i partecipanti

CITTA' DI CASTELLO - I carabinieri sono stati avvisati da un cacciatore, che ha notato molte auto parcheggiate in una zona isolata. I ragazzi fermati hanno tra i 17 e i 25 anni: sei di loro trovati con cocaina, ecstasy, marijuana e hashish
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

carabinieri_macerata_arresto_droga (2)Una cinquantina di giovani, provenienti quasi tutti dalle Marche e in particolare dall’Anconetano, hanno dato vita ad un rave party in Umbria. La festa non autorizzata ha avuto luogo in un bosco tra Città di Castello e Pietralunga, in provincia di Perugia.  Un cacciatore, che ha notato tante auto parcheggiate in una zona isolata ed impervia, ha allertato i carabinieri, che sono andati sul posto a controllare. E così i militari hanno fermato alcune auto che si stavano allontanando, identificando una decina di giovani, tutti residenti in provincia di Ancona. Sei dei ragazzi fermati, tra i 17 e i 25 anni, erano in possesso di diverse sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno sequestrato infatti hashish, marijuana, ecstasy e cocaina. Una volta condotti in caserma ed identificati, i giovani alla guida sono stati denunciati anche per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Adesso l’attenzione degli investigatori si sta concentrando sulla proprietà del terreno dove, per stabilire se sia demaniale o meno, e per risalire ad eventuali responsabilità connesse all’organizzazione della festa proibita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X