Matelica-Maceratese, festival del gol
Il derby finisce in parità

SERIE D - Pirotecnico 3-3 al Comunale di località Boschetto, dove gli ospiti (doppietta di Borrelli e rigore di Ruffini) si fanno recuperare sul doppio vantaggio. Il gol di Api nel primo tempo, poi le reti da cineteca di Jachetta e Cognigni valgono una splendida rimonta
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Tifosi_Maceratese (6)

I tifosi della Maceratese in trasferta a Matelica

Ruffini

Ruffini esulta dopo il gol del momentaneo 1-3

di Filippo Ciccarelli

(foto-servizio di Lucrezia Benfatto e Guido Picchio)

Matelica-Maceratese (4)

Il secondo gol di Borrelli

Matelica-Maceratese (7)

Una delle reti del Matelica

Aveva ragione Cristian Cacciatore, ex attaccante della Maceratese e oggi bomber del Matelica: la sfida al Comunale di località Boschetto non sarebbe stata come quella di Coppa disputata all’Helvia Recina. E dire che, fino al 35′ della ripresa, la Maceratese aveva saldamente in pugno la partita, avanti sul 3-1. Ma i padroni di casa non hanno mollato mai, e mister Carucci (poi espulso per proteste) ha rischiato, avendo ragione, il tutto per tutto. Gli ingressi di Scotini (ispiratissimo assist man e imprendibile sulla fascia sinistra) e Jachetta (autore di un gol meraviglioso dopo una progressione sulla destra che ha lasciato immobile la retroguardia della Maceratese) hanno rivoluzionato in meno di mezz’ora una partita che sembrava già segnata. Forse presentendo il pericolo, Favo ha cercato di contenere i padroni di casa inserendo Santini al posto di Conti, autore di un debutto molto positivo. La Maceratese non è riuscita ad amministrare il vantaggio e ha anche rischiato di prendere il quarto gol, ma Cognigni – autore di una rete da cineteca in rovesciata che ha poi fissato il punteggio sul 3-3 finale – non ha avuto la freddezza necessaria per indirizzare il pallone verso la porta.
Nel primo tempo la squadra messa in campo da Favo si è distratta in occasione di un calcio di punizione, su cui è nato il gol di Api (inserito al 23′ al posto di Cacciatore), ma era riuscita a portarsi sul doppio vantaggio grazie al piede educato di Borrelli, autore di una doppietta. Il secondo tempo si apre in discesa per i biancorossi di mister Favo, che usufruiscono di un rigore per un tocco con il braccio di Ercoli apparso piuttosto chiaro: Ruffini – autore di una prova non eccelsa -, spiazza Passeri. Ma il Matelica, spinto dal suo pubblico che ha riempito il Comunale per il derby con la Maceratese, non ha mai perso la testa. E alla fine ha regalato due reti straordinarie, quelle di Jachetta e Cognigni, più uniche che rare a vedersi in serie D. La giostra del gol alla fine non premia nessuno, perché Matelica e Maceratese escono sotto un violento nubifragio con un punto a testa. Ma i padroni di casa festeggiano come se avessero vinto, per essere riusciti a strappare un’insperata quanto meritata rimonta. E il foltissimo pubblico giunto per il primo derby disputato dalle due squadre in serie D tributa il giusto riconoscimento ai ragazzi scesi in campo. La Maceratese, pur sospinta da circa 300 tifosi che hanno riempito il settore a loro riservato, torna a casa con l’amaro in bocca. Domenica prossima i ragazzi di Favo se la vedranno all’Helvia Recina contro la Renato Curi Angolana, mentre il Matelica è atteso da un altro derby probante: quello che si disputerà nella tana dell’Ancona capolista, che è andata a vincere comodamente in casa dell’Olympia Agnonese.

Tifosi_Matelica (2)

I tifosi del Matelica

***

Il tabellino:

Matelica 3
Maceratese 3

MATELICA: Passeri 6, Silvestrini 5.5, Tonelli 6, Scartozzi 6.5 (34’st Jachetta 7.5), D’Addazio 6.5, Ercoli 5.5, Moretti 6, Lazzoni 6.5, Cognigni 7.5, Cacciatore sv (23’pt Api 7), Martini 6.5 (20’st Scotini 7.5).
A disposizione: 
Spitoni, Gilardi, Boria, Mangiola, Vitali, Jachetta, Piciotti. All. Carucci

Tifosi_Matelica (4)

La tribuna dell’impianto di località Boschetto

MACERATESE: Turbacci 6, Perfetti 6, De Cicco 5.5, Arcolai 6, Ruffini 6, Benfatto 7, Lattanzi 5.5 (12’st Pietropaolo 6), Conti 6.5 (28’st Santini sv), Orta 5.5, Borrelli 7.5 (44’st Cavaliere sv), Gabrielloni 6.5.
A disposizione: Ciocca, Cervigni, Santini, Romanski, Ionni, Romano, Gizzi. All. Favo

Arbitro: Robilotta di Salerno

Note: Spettatori 1.000 (circa 300 ospiti). Calci d’angolo 8-7, Ammoniti Ercoli, Silvestrini, Cognigni. Espulso Carucci. Recupero 2’+5′

Marcatori: Borrelli al 21’pt e 29’pt, Api al 35’pt, 9’st Ruffini (rig.), 36’st Jachetta, 41’st Cognigni

***

La cronaca live

50′ – Triplice fischio del direttore di gara proprio quando un nubifragio si abbatte su Matelica: 3-3 pirotenico, applausi scroscianti del pubblico di casa per i ragazzi di Carucci, delusissimi i supporter ospiti che fino al 36′ della ripresa vedevano i propri beniamini condurre con due reti di vantaggio

Tifosi_Maceratese (4)

Il settore ospiti

48′ – Non filtra il pallone di Orta, gioco fermo per fallo su Benfatto a centrocampo

45′ – Ci saranno 5′ di recupero

44′ – Api trova una palla al bacio per Cognigni che questa volta grazia Turbacci, calciando malissimo: poteva essere il coolpo del ko. La Maceratese manda in campo Cavaliere, fuori Borrelli. Espulso il tecnico del Matelica, Carucci

42′ – I gol di Jachetta e Cognigni sono davvero da serie A: in cinque minuti i padroni di casa ribaltano il risultano e ora provano a vincere. Attonita la Maceratese

41′ – Rete!!! Rovesciata di Cognigni che non lascia scampo a Turbacci in uscita, il Matelica recupera la partita e si porta sul 3-3. Un gol meraviglioso!

40′ – Partita nervosissima: contatto Santini-Cognigni, con quest’ultimo che rifila una gomitata al difensore della Maceratese, ma il fallo lo ha commesso Santini

Carucci

Mister Carucci

39′ – Provvidenziale chiusura di Arcolai che intercetta un pallone destinato a Scotini, pronto a involarsi solo verso la porta di Turbacci

37′ – Ora il Matelica ci crede e attacca a pieno organico

36′ – Rete!!! Favoloso gol di Luca Jachetta che al primo pallone giocato lascia De Cicco sul posto, entra in area, raggiunge la linea del fondo e batte con un gran tiro Turbacci!

34′ -Ultimo cambio nel Matelica: entra Jachetta, fuori Scartozzi

33′ – Adesso è il Matelica a rendersi pericoloso con Scotini: in mezzo però non arriva la correzione sotto porta

32′ – Orta vicinissimo al gol, con un tocco sotto di destro che avrebbe messo fuori causa Passeri. Pallone, però, di poco alto

32′ – Azione insistita di Gabrielloni, che salta un paio di avversari ma poi tiene troppo palla e commette fallo in attacco

28′ – Favo richiama Conti in panchina, buon esordio per lui. Al suo posto entra Santini

27′ -Rocambolesca azione del Matelica in area della Maceratese: alla fine sbroglia Benfatto qualche passo avanti alla linea. Scotini aveva cercato Cognigni, vicinissimo al gol

Favo

Massimiliano Favo, allenatore della Maceratese

24′ – Ercoli anticipa Orta di testa: calcio d’angolo. Sugli sviluppi nuovo corner per la Maceratese

22′ – Ammonito Silvestrini per un brutto intervento a centrocampo ai danni di Gabrielloni, che esce dal campo per ricevere le cure del fisioterapista

20′   Secondo cambio nel Matelica, fuori Martini, autore di una buona prova, dentro Scotini

17′ – Conclusione pericolosa di Scartozzi che sibila vicino al palo, in ritardo Turbacci

14′ – Incursione per vie centrali di Conti che carica il tiro: palla fuori di poco, pericolo per il Matelica

11′ – Il Matelica pericolosissimo, potrebbe accorciare subito: Cognigni trova un assist delizioso per Martini che però controlla male e perde l’attimo buono per concludere. Palla rimessa al centro ma intercettata da Arcolai che esce palla al piede

Orta

Mario Orta

8′ – Un giocatore del Matelica allarga il braccio e tocca il pallone: calcio di rigore per la Maceratese. Dovrebbe essere stato Ercoli ad intercettare irregolarmente il pallone, crossato dall’out di sinistra

4′ – Lattanzi perde palla a centrocampo ed è costretto al fallo: punizione per il Matelica da circa 30 metri, mattonella centralissima. Scartozzi trova la barriera: calcio d’angolo

2′ – Smette di piovere e fa capolino il sole su Matelica. Azione dei padroni di casa fermata da un fuorigioco dubbio. Poi la Maceratese si distende, ma Orta viene anticipato in scivolata al momento dell’ingresso in area di rigore

1′ – Comincia il secondo tempo: non ci sono stati cambi, primo pallone giocato dalla Maceratese

47′ – Finisce dopo due minuti di recupero, con la Maceratese in attacco e tanti errori del Matelica in fase difensiva, la prima frazione. Doppietta di Borrelli per i ragazzi di Favo, ma a 10′ dalla fine del primo tempo ha accorciato Api per i padroni di casa

Matelica-Maceratese (12)

Il rigore realizzato da Ruffini

46′ – Nuovo corner per gli ospiti. Batte Borrelli, Passeri allontana di pugno

45′ – Angolo per la Maceratese. Segnalati 2′ di recupero

44′ – Ancora una palla sprecata da Ruffini, che attende troppo prima di servire Orta (finito in fuorigioco) e poi si fa rimontare da un avversario che gli ruba palla

43′ – Tiro velleitario dai 30 metri di Ruffini. Non cala l’intensità della pioggia

41′ – Ci prova la Maceratese con un contropiede portato avanti da Orta e Gabrielloni, ma quest’ultimo si aggrappa a Silvestrini e commette fallo in attacco

39′ – Gioco fermo per un intervento falloso su Lazzoni, che però si rialza senza bisogno dell’intervento dello staff sanitario

35′ – Rete!!! Accorcia le distanze il Matelica. Punizione battuta da Scartozzi, Api ha tutto l’agio di controllare e girare verso la porta un pallone che è molto lento ma si insacca, beffando Turbacci!

33′ – Calcio d’angolo per il Matelica: Api tocca in qualche modo, la sfera si impenna e va verso la porta, ma Turbacci para

Matelica-Maceratese (16)31′ – Arcolai fa rimbalzare il pallone al limite dell’area, Api gli prende il tempo e scarica un tiro potente ma centrale ben respinto da Turbacci

29′ – Rete!!! Contropiede da manuale della Maceratese: Conti recupera in area un pallone che Cognigni stava per calciare, Orta si fa tutta la fascia sinistra palla al piede, trova spazio per Borelli che in area, di gran carriera, batte per la seconda volta Passeri!

26′ – Secondo corner consecutivo per il Matelica: fuori mischia la palla sul destro di Scartozzi, tiro d’esterno che però non inquadra la porta

24′ – Retropassaggio corto di Arcolai, Cognini si avventa su pallone e Turbacci in scivolata riesce a mettere in angolo di piede

23′ – Ecco il primo cambio: fuori Cacciatore, dentro Api nel Matelica

Tifosi_Matelica (1)22′ – Rinforza l’intensità della pioggia, ma i circa 300 supporter maceratesi che festeggiano la rete di Borrelli non sembrano accorgersene. Intanto il Matelica ha pronto un cambio

21′ – Rete!!! Borrelli riceve palla sulla destra, finta il tiro, si porta il pallone sul mancino e da fuori area insacca!

19′ – Percussione di Cacciatore che trova un bell’assist per Martini, che in area supera un difensore, va sul fondo e mette un pallone pericolosissimo in mezzo. I ragazzi di Favo però si chiudono e l’azione del Matelica sfuma

17′ – Il Matelica cerca Cognigni in profondità, ma il pallone è troppo lungo e Turbacci blocca senza problemi

14′ – Cross dalla destra, la palla arriva nell’area del Matelica: ottimo l’inserimento di Gabrielloni che però colpisce male di testa, staccando di fronte a Passeri. Era una buona occasione

14′ – Calcio d’angolo per la Maceratese: palla raccolta al limite dell’area da Conti che in acrobazia spedisce però alto

Tifosi_Maceratese (10)12′ – Palla persa da Borrelli, break di Tonelli sulla fascia sinistra ma la difesa della Maceratese fa buona guardia

10′ – Gioco fermo per un infortunio occorso a Perfetti, che si rialza dopo un minuto circa. Era stato colpito da una pallonata: rimessa per il Matelica sulla trequarti della Maceratese

7′ – Prima occasione per la Maceratese: Borrelli cerca Orta con un traversone dalla destra, l’attaccante biancorosso anticipato in scivolata. Palla in corner: nulla di fatto sugli sviluppi del calcio d’angolo.

6′ – Inizio blando di entrambe le formazioni, anche se il Matelica ha un possesso palla più insistito.

3′ – Comincia a scendere nuovamente una leggera pioggia sul Comunale di Matelica, si aprono gli ombrelli nella tribunetta dove sono ospitati i tifosi della Maceratese, troppo piccola per contenerli tutti. Piena la tribuna coperta dove ci sono invece i supporter locali che fanno sentire il loro tifo.

Matelica-Maceratese (17)1′ – Comincia la partita. Matelica in campo con maglia azzurra bordata di bianco, pantaloncini e calzettoni azzurri. Maceratese in divisa biancorossa, con pantaloncini e calzettoni rossi. Il primo pallone è calciato dal Matelica.

PREPARTITA: Nella Maceratese debutta dal primo minuto il nuovo acquisto Conti. In panchina invece l’altra new entry, Romano. Il fuoriquota Passeri preferito a difendere i pali del Matelica, al posto dell’esperto Spitoni.

PREPARTITA: Cielo plumbeo, qualche scroscio di pioggia poco dopo le 14, ma il terreno di gioco è in condizioni buone e le squadre stanno effettuando il riscaldamento prepartita.


Tifosi_Matelica (3)
Tifosi_Maceratese (9)

Tifosi_Maceratese (8)

Tifosi_Maceratese (7)

Tifosi_Maceratese (5)
Tifosi_Maceratese (3)

Tifosi_Maceratese (2)

Tifosi_Maceratese (1)
Matelica-Maceratese (18)

Matelica-Maceratese (15)

Matelica-Maceratese (14)

Matelica-Maceratese (13)
Matelica-Maceratese (11)

Matelica-Maceratese (10)

Matelica-Maceratese (9)

Matelica-Maceratese (8)
Matelica-Maceratese (6)

Matelica-Maceratese (5)
Matelica-Maceratese (3)

Matelica-Maceratese (2)

Matelica-Maceratese (1)

Borrelli



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X