Le bollette dell’acqua aumentano dell’8.4%

CIVITANOVA - Il rincaro è più contenuto rispetto a quello del 13.5% in più previsto dall'Authority
- caricamento letture

155744_acquaStanno per arrivare nelle case dei civitanovesi le bollette dell’acqua relative al consumo del secondo trimestre dell’anno con un aumento pari all’8,4%. “L’authority ha deliberato e imposto agli ATO un aumento del 13,5% sulle tariffe – spiegano dall’Atac il presidente Francesco Mantella e l’A.D. Sergio Cognigni –  ma nell’assemblea dei componenti dell’Ato 3 del 18 Aprile 2013 il Sindaco Corvatta ha chiesto, e ottenuto, un aumento contenuto all’8,4% rispetto alla imposizione originaria dell’Autorità. Alla luce di queste decisioni le bollette relative ai consumi dell’acqua presenteranno una nuova veste grafica per agevolarne la lettura, conterranno negli importi complessivamente richiesti un aumento dell’8,4% rispetto alla tariffa dell’acqua 2012, come imposto dalla legge. Tale aumento verrà comunque applicato solo per i consumi successivi al 18 Aprile 2013. Va precisato ed evidenziato che sebbene l’Autorità che stabilisce le percentuali di aumento delle tariffe avesse imposto un aumento del 13,5% sulle tariffe 2012, l’ATAC Civitanova S.p.A., su espressa decisione e scelta del Sindaco ha inteso, al fine di gravare il meno possibile sull’utenza, di derogarvi, contenendo l’aumento alla più bassa percentuale dell’8,4%”. Per ogni chiarimento l’Atac invita a rivolgersi agli uffici.

(l.b.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 1
Elezioni = 1