“Da oppositore a impiegato della Giunta Spacca: Capponi assistente dell’assessore Malaspina”

Parte dal Pd di Civitanova una petizione politica contro l'ex presidente e della Provincia di Macerata passato al sostegno dell'amministrazione regionale pur conservando ruoli politici in seno al centrodestra
- caricamento letture
Franco Capponi

Franco Capponi

 

di Laura Boccanera

Sono state raccolte circa 100 firme ieri sera nel corso dell’assemblea del Pd di Civitanova “per richiedere al segretario regionale Palmiro Ucchielli di intervenire – si legge nella petizione – per sanare la contraddizione che si è venuta a creare in Regione con la nomina di Franco Capponi ad assistente e segretario del nuovo assessore Udc Maura Malaspina. Se è vero che la storia politica di Franco Capponi è caratterizzata da diversi cambi di casacca non si può certe ignorare che sia stato candidato per ben tre volte a presidente della Provincia di Macerata con Forza Italia e Pdl, che abbia ricoperto il ruolo di capogruppo di Forza Italia in Regione per di più con Gian Mario Spacca presidente,  che attualmente in Provincia di Macerata è all’opposizione dello stesso progetto politico (Pd-Udc) che sostiene la Giunta Regionale, e che appena qualche mese fa si sia fatto rinnovare il contratto di addetto al gruppo regionale del Pdl”.  Queste le principali obiezioni alla nomina di Franco Capponi, ex presidente della Provincia di Macerata e candidato alle ultime elezioni politiche nella lista “Scelta Civica” di Mario Monti.

La base del Pd chiede chiarezza e un intervento da parte delle cariche provinciali e regionali del Pd. “Quello che ci ha lasciato perplessi – commenta Antonio Pescietti del Pd civitanovese – è che il segretario provinciale Roberto Broccolo non abbia detto una parola in merito a questa vicenda che ha del paradossale”. E parte dunque da Civitanova la sollevazione degli iscritti: “è una cosa inammissibile oltretutto venuta alla luce solo venerdì scorso in occasione di una conferenza stampa con l’assessore Malaspina alla quale si è presentato anche Capponi in veste di assistente, ma esigiamo anche spiegazioni da Broccolo che sapeva e non si è attivato per portare a conoscenza della cosa i circoli locali”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X