Tifosi eroici, il Tolentino è salvo
Si ripartirà dall’Eccellenza

I supporter cremisi raccolgono oltre 25 mila euro e con l'aiuto di altri imprenditori locali arrivano a 30 mila. Il giudice competente ha ritenuto congrua l'offerta ricevuta, la società cambierà matricola ma avrà gli stessi colori sociali. Zaini o Ciarlantini il nuovo tecnico
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
I tifosi del Tolentino

I tifosi del Tolentino

di Andrea Busiello

Il Tolentino è salvo. La notizia ha assunto i crismi dell’ufficialità nella giornata odierna quando il giudice delegato ha ritenuto congrua l’offerta di 30 mila euro formulata dalla nuova società cremisi, con la quale sarà possibile mantenere in città non solo la tradizione dei colori, ma anche il “titolo sportivo” d’Eccellenza (la decisione verrà ufficializzata dalla LND), attrezzature e giocatori che hanno militato nello scorso campionato. Dati i tempi strettissimi per l’iscrizione ai vari campionati, l’acquisto del titolo sportivo verrà formalizzato giovedì.

Il nuovo club farà capo a Fabio Mazzocchetti, imprenditore che lavora nel campo dell’informatica ma che è già presidente del settore giovanile cremisi e della formazione di calcio a 5 delle Cantine Riunite. A far si che il Tolentino riuscisse a salvarsi ci hanno messo lo zampino i tifosi cremisi che sono stati capaci di raccogliere oltre 25 mila euro. Una cifra, che sommata a quella di alcuni imprenditori di Tolentino ha fatto si che al curatore fallimentare Massimo Bertola fossero portati 30 mila euro: un gesto che testimonia il grandissimo attaccamento da parte della tifoseria cremisi nei confronti della propria città e squadra di calcio cittadina. Il nuovo Tolentino avrà ovviamente una diversa matricola ma gli stessi colori sociali. Alla guida della squadra potrebbe rimanere mister Zaini ma non è da escludere l’arrivo di Giovanni Ciarlantini, tecnico navigato e particolarmente bravo nella gestione dei giovani. Infatti, il nuovo Tolentino sarà composto da tanti giovani del posto con pochi giocatori esperti per ridurre i costi di gestione. Insomma, il miracolo è stato compiuto: il Tolentino, grazie al grande cuore della città, ha vinto la partita più importante della sua storia e ripartirà più forte che mai nel massimo torneo regionale. Per continuare a contribuire alla crescita di questa creatura che sta prendendo forma è stato aperto un conto corrente dove tutti potranno versare denaro in favore della nuova società al seguente codice Iban: IT28 X050 3569 2004 7657 0555 053. L’importo del contributo è importante, ma è molto più importante il gesto, anche simbolico, di tutti gli amanti della città cremisi che hanno sostenuto e sosterranno il Tolentino calcio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X