La Maceratese asfalta il San Cesareo
Mercoledì sfida in casa la Vis Pesaro

SERIE D - Carboni su rigore, poi Orta e Negro firmano l'impresa in terra laziale: i ragazzi di Di Fabio vincono così 3 partite su 3 in stagione contro quelli di Ferazzoli. Turno infrasettimanale per la seconda gara dei playoff
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

san cesareo  (1)
di Filippo Ciccarelli

Se ne sono andati dopo il secondo gol i tifosi del San Cesareo: sono rimasti a cantare fino all’ultimissimo minuto, invece, quelli della Maceratese, giunti nella cittadina laziale in circa 200 unità. E’ la fotografia di un turno dei playoff dominato dai biancorossi, che dopo un primo tempo in cui hanno avuto le loro occasioni (con Orta e Melchiorri, a cui è stato respinto un tiro a botta sicura sulla linea bianca) sono stati capaci di chiudere i conti nella ripresa. Una prova di forza mostruosa quella della Maceratese, perché arrivata contro un collettivo, quello guidato da Ferazzoli, che per gran parte della stagione ha fatto vedere il calcio migliore. Anche oggi Mancini, Tajarol, Siclari e compagnia si sono fatti valere. Ma Carboni, Melchiorri, Luisi e tutti gli altri in biancorosso sono stati più bravi, più concentrati e hanno meritato di avanzare al secondo turno dei playoff. Anche in quel caso ci sarà gara secca, ma contro ogni pronostico si giocherà all’Helvia Recina: dopo sei minuti di recupero, infatti, il Termoli ha ceduto in casa (1-2 il finale) alla Vis Pesaro, che farà tappa a Macerata in virtù della peggior posizione in classifica a fine stagione.

La gara è stata vera, sentita, con occasioni anche per i padroni di casa (gol annullato a Delgado per fuorigioco nel primo tempo) e molto fisica (tanti i cartellini gialli comminati dal direttore di gara, che in più di un’occasione ha graziato Hrustic, poi sostituito da Ferazzoli). Ma alla fine ha vinto la squadra più forte: il 3-0 in trasferta porta la firma di Carboni, su rigore, e poi di Orta e Negro. Questa sera potrà esserci spazio ai legittimi festeggiamenti, ma già da domani alla Maceratese servirà portare la testa (e le gambe) alla sfida fondamentale di mercoledì, per continuare la rincorsa ad un sogno sempre accarezzato e sfiorato nella stagione e che è sfuggito per una manciata di punti.

 

san cesareo  (2)***

Il tabellino

SAN CESAREO:  Del Duchetto, Sablone (11′ st Galluzzo), Cossa, Mucciarelli, D’Andrea, Crescenzo, Delgado, Mancini, Tajarol, Hrustic (28’st Fischietti), Siclari (7′ st Delvecchio).
A disposizione: Pastorini, Vincenzo, Galluzzo, Sabatino, Fischietti, Vona, Delvecchio. All. Ferazzoli.

MACERATESE: Carfagna (12’st Marani), Donzelli, Russo, Arcolai, Luisi, Capparuccia, Romanski, Marcatili (14’st Negro), Orta, Carboni (37’st Segarelli), Melchiorri.
A disposizione: 
Marani, Porfiri, Benfatto, Segarelli, Montanari, Piergallini, Nergo. All. Di Fabio.

Arbitro: Affatato di Domodossola.

Note: Spettatori 350 circa (200 da Macerata). Ammoniti Luisi, Hrustic, Capparuccia, Galluzzo, Fischietti

Marcatore: Carboni al 15’st (rig.), Orta al 26’st, Negro al 35’st
san cesareo  (4)***

La cronaca live:

49′ – E’ finita! E’ stato un trionfo biancorosso a San Cesareo: Carboni, Orta e Negro fanno progredire la Maceratese al secondo turno dei playoff, che si giocherà mercoledì: all’Helvia Recina, se fosse confermato il risultato che sta maturando a Termoli, dove la Vis Pesaro sta vincendo 1-2.

48′ – Palo del San Cesareo, pallone ribadito in rete ma blocca Marani.

48′ – Scambio tra Negro e Melchiorri: conclusione debole, nessun problema per Del Duchetto. Sventolano bandiere, sciarpe e palloncini biancorossi.

46′ – Cross di D’Andrea per Delvechio, il colpo di testa però è fuori misura.

46′ – Punizione per la Maceratese, che tiene saggiamente palla. Suggerimento dietro a Capparuccia, che scambia con Arcolai.

45′ – Ci saranno 4′ di recupero.

42′ – D’Andrea cerca il suggerimento in profondità, ma la palla finisce in fallo di fondo. Marani pronto al rinvio.

40′ – Altro intervento duro su Negro e altro cartellino giallo in arrivo: se lo becca Fischietti. Il San Cesareo sta subendo una batosta pesantissima, sulla falsariga di quella ricevuta dalla Maceratese anche in campionato.

37′ – Standing ovation per Carboni da parte dei 200 tifosi maceratesi che hanno raggiunto San Cesareo.

36′ – Negro è andato a segno da circa 30 metri, pronto l’ultimo cambio per i biancorossi. Dovrebbe uscire Carboni e fare spazio a Segarelli.

35′ – Rete!!! Tre a zero della Maceratese, gol di Negro direttamente da calcio di punizione. Il tiro è partito da una distanza siderale!

34′ – Si è più che dimezzato il pubblico presente sulla tribunetta dei locali, in festa invece i tifosi della Maceratese, che festeggiano un risultato molto importante.

33′ – L’arbitro redarguisce qualche componente della panchina del San Cesareo. Break della Maceratese a centrocampo, Melchiorri salta un uomo poi viene abbattuto da Galluzzo, ammonito.

32′ – Punizione per la Maceratese, Negro sul pallone. La palla finisce sulla barriera.

29′ – Dopo l’ingresso di Negro, Melchiorri sta facendo il centrocampista destro. Proprio Melchiorri cerca un improbabile campanile per Orta, anticipato da Del Duchetto.

28′ – Gesto di stizza nei confronti di Carboni da parte di Mancini, punizione per i biancorossi. Il San Cesareo richiama in panchina Hrustic, dentro Fischietti.

26′ – Cross dalla destra di Romanski, bellissima rete di Orta che dopo averlo sfiorato in un paio di occasione si toglie lo sfizio del gol, il pubblico di casa comincia ad abbandonare lo stadio.

san cesareo  (3)26′ – Rete!!! Orta di testa riceve da Romanski e raddoppia il vantaggio per la Maceratese!

24′ – Buona scelta di tempo di Capparuccia che di testa mette in corner. Ancora una volta però la Maceratese lascia troppo spazio sugli angoli, e Mancini sfiora il gol del pareggio con una zuccata di testa. Marani non avrebbe potuto nulla.

23′ – Spunto di Luisi, palla al limite dell’area consegnata a Melchiorri: non riesce il dribbling in area al bomber biancorosso.

22′ – Punizione in favore della Maceratese, nella propria metà campo. Lancio lungo di Capparuccia, Melchiorri non aggancia ma Negro arriva comunque sul pallone. Appoggio dietro a Russo, si ricomincia dalla difesa.

20′ – Romanski perde palla, Delgado vince un rimpallo a centrocampo, Luisi non riesce a fermarlo: alla fine lo ferma Capparuccia.

19′ – Ancora un corner per il San Cesareo, la Maceratese rimedia alla disperata, laziali ancora in possesso ma Carboni contrasta D’Andrea. Contropiede di Russo, palla a Negro che entra in area e prova una conclusione sballata. Era solo contro tre avversari Negro.

17′ – Calcio d’angolo per il San Cesareo che cerca un’immediata reazione. Delgado batte sul primo palo, colpo di testa solitario di Mucciarelli, lasciato solo da Capparuccia. Palla di pochissimo alta.

15′ – Rete!!! Carboni dal dischetto spiazza Del Duchetto, che si era buttato sulla sua destra!

14′ – Nonostante il penalty, la Maceratese fa il cambio: fuori Marcatili, dentro Negro.

14′ – Calcio di rigore per la Maceratese, fallo su Melchiorri. C’è anche il cartellino giallo per un difensore.

13′ – Fasi confuse a centrocampo: Marcatili perde palla a centrocampo, la recupera Russo. 

12′ – Ecco infatti il cambio nei biancorossi: fuori Carfagna, che saluta il pubblico, dentro Marani.

11′ – Nella Maceratese si scalda Marani, che sveste la tuta.

11′ – Fuori Sablone (classe 1993), dentro Galluzzo. Sono 4 ora gli under in campo per il San Cesareo.

9′ – Bella palla di Romanski sulla sinitra, cross basso raccolto da Orta che calcia addosso a Del Duchetto.

7′ – Fuori Siclari, dentro Delvecchio.

san cesareo mc (9)7′ – Il gioco è ripreso, ma Siclari è ancora zoppicante. La Maceratese perde palla con Orta, vicinissimo alla rete nelle prime battute della ripresa. C’è molto movimento sulla panchina dei laziali, probabilmente sarà Siclari ad essere sostituito, se dovesse continuare a zoppicare.

5′ – Infortunio occorso a Siclari, gioco fermo.

3′ – Ancora Maceratese in avanti, Melchiorri vicinissimo al gol con una palla che sfiora la traversa.

3′ – Intervento di D’Andrea su Orta, fallo da dietro fischiato ma ancora una volta senza estrarre cartellini.

1′ – Maceratese subito pericolosa con Orta, che salta il difensore, dal limite fa partire una conclusione.

1′  – Partiti! Si ricomincia con i biancorossi in possesso. Non ci sono stati cambi.

INTERVALLO: San Cesareo e Maceratese hanno avuto le loro occasioni, ma al termine dei primi 45 minuti il risultato è di 0-0. In caso di parità dopo i 90 minuti, si andrebbe ai supplementari. Se nemmeno i supplementari dovessero designare un vincitore, passerebbe il San Cesareo in virtù della migliore posizione in classifica dopo la stagione regolare.

48′ – Questa volta Carboni centra la barriera su calcio di punizione. E proprio qui arriva il duplice fischio del direttore di gara, fine del primo tempo.

47′ – Contropiede della Maceratese, tre contro tre, palla a Orta che riceve da Melchiorri. Ancora una volta graziato Hrustic, su cui pende sempre l’ammonizione per il faccia a faccia con Luisi.

46′ – Punizione dai 20 metri per la Maceratese: Carboni sul pallone. La conclusione sibila vicino al palo.

san cesareo mc (8)45′ –  Tre minuti di recupero.

44′ – Fallo di Hrustic su Carboni; rischia tantissimo il numero 10 del  San Cesareo, che era già ammonito. Poteva starci la seconda ammonizione.

43′ – Zoppica Romanski, il gioco rimasto fermo per un po’ riprende con il possesso biancorosso.

39′ – Intervento di Capparuccia su Siclari, cartellino giallo per il difensore centrale biancorosso. L’attaccante di casa aveva saltato Donzelli e stava avanzando.

37′ – Si accendono gli animi in mezzo al campo: Hrustic e Luisi vengono ammoniti dopo essere venuti faccia a faccia.

36′ – Siclari serve Tajarol, ma la palla è troppo lunga.

35′ – Melchiorri cerca di sorprendere Del Duchetto fuori posizione, ma il suo tiro è molto impreciso.

34′ – Russo e Donzelli soffrono sui cross e sulle incursioni di Tajarol e Siclari. Ora la Maceratese è in possesso con Carboni, salta due avversari, limite dell’area, Melchiorri entra in area ma sbaglia la conclsuione. Bellissima prova di Carboni fino a questo momento.

32′ – Controllo in area non perfetto di Del Duchetto, il suo errore fa il paio con un’uscita incerta di Carfagna risalente a qualche minuto fa.

31′ – Ancora in avanti la Maceratese, Orta serve Romanski che cerca Melchiorri; nulla di fatto.

29′ – Cossa stende Carboni, ma l’arbitro non rileva l’irregolarità: Carboni protesta nei confronti del direttore di gara.

28′ – Comincia a piovere a San Cesareo.

26′ – Maceratese vicinissima al gol, Melchiorri tira a botta sicura, palla respinta sulla linea, Maceratese in grandissima pressione.

26′ – Bella azione Carboni-Russo, il terzino tira in porta e la palla viene deviata in corner. Secondo angolo per la Maceratese.

25′ – Arcolai fa ottima guardia su Delgado, anticipandolo e impedendogli di ricevere un lancio lungo.

san cesareo mc (7)25′ – Romanski prova a destreggiarsi sulla fascia, palla a Russo, rimessa laterale. Carboni mette in area il pallone con un cross, Del Duchetto blocca e anticipa tutti.

23′ – Tajarol riceve da Delgado, punta Russo e ottiene il corner. 1-1 il conto dei calci d’angolo. Sugli sviluppi il San Cesareo vorrebbe un altro corner, ma l’arbitro fischia fuorigioco.

22′ – Primo corner per la Maceratese, Carboni batte l’angolo ma la retroguardia spazza il pallone.

20′ – Capovolgimento di fronte: azione pericolosissima sull’asse Melchiorri-Orta, alla fine la sfera perviene a Carboni ma la Maceratese non sblocca il risultato. Melchiorri ha messo in mezzo un pallone ribattuto al limite e raccolto da Carboni, travolto da un avversario. Protestano i biancorossi per il fallo.

19′ – Rete annullata al San Cesareo: gol in fuorigio di Delgado, azione partita su cross bellissimo di Tajarol.

18′ – Ancora gioco fermo per un infortunio occorso a un giocatore di casa. Pubblico caldo sia per i laziali che per i biancorossi, giunti in buon numero per sostenere i propri beniamini.

16′ – Maceratese in possesso con Luisi, che scambia corto con un compagno. Il pallone arriva ad Orta, che però non riesce a tenerlo e allora riprende palla la retroguardia del San Cesareo.

13′ – Intervento irregolare su Crescenzo, punizione per il San Cesareo. La squadra di casa ha diversi tiratori, tra i quali spiccano Tajarol e Delgado.

11′ – Adesso la Maceratese tiene più palla  del San Cesareo, altra discesa di Donzelli ma l’azione non si concretizza.

san cesareo mc (6)8′ – Ora è la Maceratese che cerca un’azione veloce, Donzelli mette in mezzo, Melchiorri cade in area dopo un contrasto con un difensore: per Affattato non c’è nulla e l’azione prosegue. Maceratese nuovamente in possesso palla con Luisi. Il contatto comunque non era da calcio di rigore.

7′ – Il San Cesareo tiene palla e cerca la profondità di Delgado e Siclari, schierati avanti in attacco, mentre Tajarol lavora più sulla trequarti. Buon inizio dei padroni di casa. Gioco fermo per un colpo ricevuto da Donzelli, che rimane a terra.

4′ – Melchiorri cerca Russo dopo aver ricevuto da Carboni, ma il San Cesareo riprende con Tajarol. Sugli sviluppi dell’azione i padroni di casa si rendono pericolosi con Hrustic.

3′ – Prime fasi di studio tra le due formazioni: rispetto alla squadra schierata ad Agnone, la Maceratese torna in campo con un undici più “classico”. Nei padroni di casa in campo dal primo minuto i temibili Siclari e Tajarol.


1′ –
 Partiti! E’ cominciata la fase dei playoff per la Maceratese, che nella stagione regolare ha battuto sia all’Helvia Recina che a domicilio il San Cesareo.

PREPARTITA: Un minuto di raccoglimento prima dell’inizio del match, per la tragedia avvenuta a Genova.

PREPARTITA: Squadre in campo, tra pochissimo avrà inizio la sfida tra San Cesareo e Maceratese, primo turno dei playoff. Gara secca nella tana dei laziali.

san cesareo mc (5) san cesareo mc (4) san cesareo mc (3) san cesareo mc (2) san cesareo mc (1)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X