Troppi incidenti lungo la SP 361
“Tagliate quella pianta”

SAN SEVERINO - L'appello del consigliere provinciale Pietro Cruciani dopo il tragico schianto costato la vita al 37enne di Matelica Sauro Stopponi
- caricamento letture

 

La quercia lungo la SP 361 (immagine ricavata da Google earth)

La quercia lungo la SP 361 (immagine ricavata da Google earth)

Il consigliere provinciale Pietro Cruciani

Il consigliere provinciale Pietro Cruciani

 

Matelica ha salutato questo pomeriggio Sauro Stopponi, il 37enne la cui vita si è spezzata venerdì notte (leggi l’articolo) nello schianto contro una quercia, lungo la provinciale 361, di fronte al mobilificio nella zona industriale di Taccoli, in cui in passato si sono già verificati altri incidenti. Il funerale è stato celebrato oggi alle 15.30 nella chiesa Regina Pacis.

“Tagliate quella pianta, o se non fosse possibile mettete un’idonea protezione per evitare altri terribili incidenti, come quello costato la vita al 37enne Sauro Stopponi di Matelica”. A lanciare l’allarme su uno dei tratti più pericolosi della Settempedana, è il medico di San Severino Pietro Cruciani, che riveste anche la carica di consigliere provinciale. Rivolgendosi al sindaco Cesare Martini ed al presidente della provincia Antonio Pettinari, spiega che: “In quel punto preciso si sono schiantate altre vetture, occorre prendere dei provvedimenti in tempi rapidi, per garantire un’idonea messa in sicurezza del tratto e scongiurare altri eventi simili. Basterebbe mettere un guard rail, in modo che si potesse attutire un eventuale impatto. Auspico che si intervenga al più presto perchè quello è un punto troppo pericoloso, è bene occuparsene per evitare di nuovo che qualcuno possa piangere un proprio caro”.

Il 17 settembre del 2010 andarono a schiantarsi contro la stessa pianta due giocatori della squadra di basket di Matelica, all’interno di un’Alfa 147. Un impatto terribile, che per loro fortuna non ebbe tragiche conseguenze. Il conducente, 33enne all’epoca dei fatti Simone Montemezzo, se la cavò con leggere lesioni, così come il trentenne Domenico Todini, mentre per qualche giorno restò in coma l’allora 19enne Mirko Cominelli, di Castelraimondo, che in seguito si è completamente ripreso. Cruciani chiede che si metta in sicurezza l’albero, evitando situazioni pericolose per il futuro.

Sauro Stopponi, 37 anni, ha perso la vita venerdì notte a causa di un incidente stradale lungo la SP 361

Sauro Stopponi, 37 anni, ha perso la vita venerdì notte a causa di un incidente stradale lungo la SP 361



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X