Basket, continua il momento nero per il Cus Macerata

- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Cus Macerata

di Vincenzo Paci

Continua il momento nero per il CUS Macerata che, nel posticipo della nona giornata del girone di ritorno di serie D, incassa la quinta sconfitta consecutiva, venendo travolto 77-48 in quel di Amandola dalla Pol.5 Fonti. Padroni di casa che si confermano come la squadra più in forma del torneo, la vittoria domenicale è infatti la nona nelle ultime dieci uscite. Tra le fila dei maceratesi ha pesato senza alcun dubbio l’assenza di capitan Trillini, cervello indiscusso della squadra, ma un tracollo del genere non era comunque facilmente preventivabile e il rammarico per non essere mai scesi davvero in campo avrà tormentato di certo i ragazzi di coach Palmioli. Si sorride e di gusto invece in casa Amandola dove ci si può godere ancora il talento del veterano italo-argentino Mazzella, sempre più in forma di quanto la carta d’identità voglia far credere, vero leader, trascinatore e allenatore in campo di una squadra giovane che segue ciecamente ogni sua disposizione. La cronaca: i primi 5 minuti sono gli unici in cui il CUS esprime una pallacanestro all’altezza della categoria, partita impostata su un pressing asfissiante che premia i maceratesi i quali riescono a piazzare un primo break e a portarsi avanti di 6 lunghezze, ma non appena le percentuali al tiro cominciano ad abbassarsi i cussini si spengono e i locali rientrano prepotentemente, parziale di 16-2 che chiude il primo periodo sul 22-14. Nel secondo quarto Mazzella illumina il parquet con un paio di giocate memorabili, poi ci pensa Nanni a far cadere la scure su un non pervenuto CUS con due bombe in chiusura di periodo. Squadre al riposo sul 40-22. Al rientro dagli spogliatoi la Pol.5 Fonti piazza un parzialone di 9-0 che mette una definitiva ipoteca sulla partita. Il resto è garbage time che porta al finale 77-48.

Parziali: 22-14, 18-8, 25-11, 12-15.

Tabellini:
POL.5 FONTI AMANDOLA: Nanni 15, Valleriani, Chiavari 4, Orlandi 2, Mazzella 23, Grossi 9, Ambrosi, Di Silvestro 8, Sacchetti 14, Capannini 2. All. Cappelletti.

CUS MACERATA: Orioli 2, Nobili 4, Micheli, Mancini 12, Centioni 9, Santinelli 5, Kozhin 2, Kasperskyy 8, Ceresciolli 2, Isabettini 4. All. Palmioli.
Direttori di gara: Abbassi e De Carolis.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X